Roma, 17/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Comunità Energetiche Rinnovabili per la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare

11energia condivisa
Home > Policy > Policy Italia > Comunità Energetiche Rinnovabili per la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare

Si è tenuto a Bari l’evento sulle Comunità Energetiche Rinnovabili organizzato dal GSE, un’iniziativa rientrante nell’ambito del progetto europeo Greenroad, sulla riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare. Intervenuti diversi rappresentanti di settore, allo scopo di definire ruolo e leve di Regioni ed Enti Locali per accelerare lo sviluppo di tutte le configurazioni dell’autoconsumo, e trarre beneficio dall’utilizzo delle fonti rinnovabili del proprio territorio.

CER come strumento innovativo 

Alla luce delle Direttive Europee e del decreto attuativo in via di approvazione, le Comunità Energetiche Rinnovabili costituiscono uno degli strumenti più innovativi messi in campo dal quadro europeo e nazionale per agevolare la produzione e lo scambio di energia da fonti rinnovabili, l’autoconsumo, nonché l’efficientamento dei consumi energetici in ambito territoriale.

Il progetto Greenroad

Allo scopo di approfondire le principali iniziative volte a promuovere lo sviluppo e la diffusione delle Comunità Energetiche sul territorio italiano, Il Gestore dei Servizi Energetici, GSE S.p.A., società del Ministero dell’Economia, sta organizzando una serie di eventi territoriali. L’ultimo si è tenuto il 2 febbraio a Bari ed ha coinvolto diversi stakeholder nazionali e territoriali. L’iniziativa rientra nel progetto europeo Greenroad, la cui sfida consiste nel creare un contesto efficace, in cui sia soggetti pubblici che privati riescano a confrontarsi e individuare partner per realizzare progetti di efficienza energetica.

Mobilitazione degli investimenti

Anche l’evento sulle Comunità Energetiche, quindi, come i precedenti, ha avuto l’obiettivo di mobilitare potenziali investimenti per la riqualificazione energetica del patrimonio immobiliare, favorendo un confronto volto a identificare gli strumenti finanziari a disposizione, lo stato dell’arte a livello normativo, gli aspetti giuridici e fiscali, le principali opportunità e le eventuali barriere settoriali.

Gli interventi

Nella parte dedicata al quadro normativo e agli strumenti di supporto alle CER, sono intervenuti Davide Valenzano degli Affari Regolatori GSE, che ha parlato degli incentivi e attività svolte dal gestore e Estella Pancaldi, Promozione e Assistenza alla Pubblica Amministrazione GSE, che ha definito il ruolo e le leve di Regioni ed Enti Locali per accelerare lo sviluppo di tutte le configurazioni dell’autoconsumo, al fine di trarre un beneficio dall’utilizzo delle fonti rinnovabili del proprio territorio.Oltre ai funzionari del GSE, tra i partner dell’iniziativa, hanno partecipato al dibattito rappresentanti e funzionari di Arera, Enea, I-Com, e ABILab. Focus della giornata, l’attenzione ai Progetti in corso dei Comuni di Roseto Valforte, Biccari, Melpignano, Santeramo in Colle, Minervino Murge e Statte che hanno raccontato la loro esperienza

Articoli correlati