Roma, 18/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Agrivoltaico avanzato: l’impianto da 8,5 MW in provincia di Catania

11energy park
Home > News > Solare > Agrivoltaico avanzato: l’impianto da 8,5 MW in provincia di Catania

Nel comune di Vizzini, in provincia di Catania, arriva l’impianto agrivoltaico avanzato da 8,5 MW. Si tratta del primo sito in Sicilia che, dopo il decreto firmato per il settore dal Mase, rispetta tutte le nuove line guida approvate, e porterà a un’ulteriore crescita della Regione in tale ambito.

GreenGo

Adesso che GreenGo, azienda bolognese e leader delle rinnovabili, è riuscita ad ottenere l’Autorizzazione Unica per la costruzione dell’impianto agrivoltaico ‘Soparita’, in provincia di Catania, potrà partire un progetto dalla potenza nominale 8,5 MW.

Si tratta della prima struttura interamente sviluppata e gestita dalla società italiana come IPP Independent Power Producer, ovvero come un produttore indipendente che genera elettricità per la vendita alla rete nazionale e agli utenti finali.

250 MW di iniziative già autorizzate

Parliamo di un’azienda dal track record di 250 MW di iniziative già autorizzate, allo scopo di sostenere l’avanzamento della transizione energetica e il raggiungimento delle zero emissioni. Questi risultati poi, si aggiungono ad altri 156 MW di energia solare approvata a GreenGo, che gli permetterà di mostrarsi sempre più come protagonista attivo del cambiamento verso la sostenibilità.

Fabio Amico, Business Development Director e membro del CdA del gruppo italiano, sottolinea quanto la società sia stata una delle prime a credere nell’agrivoltaico avanzato, proponendo già nel 2021 i primi progetti per consentire la più ampia compatibilità della fonte energetica con le produzioni agricole.

I progressi

Ma tutto questo è possibile grazie ai progressi raggiunti dal settore e dalle istituzioni, con la definitiva approvazione del Bando del PNRR dedicato al settore da parte dell’Ue, e il lavoro del Mase che porterà a nuovi incentivi per promuovere e rafforzare l’integrazione tra sistemi solari e agricoltura.

L’obiettivo per il Paese infatti, è quello di installare almeno 1,04 GW di impianti di questo tipo entro il 30 giugno del 2026, con la concessione di un contributo in conto capitale nella misura massima del 40% dei costi ammissibili, e una tariffa incentivante sulla produzione di energia pulita che dovrebbe essere di almeno 1.300 GWh l’anno.

100 unità presenti sul territorio italiano

Con il suo nuovo progetto, GreenGo ha comunque superato le 100 unità presenti sul territorio italiano e in ben 9 regioni differenti.

Di certo però, la Sicilia è una di quelle che offre un potenziale più elevato per quel che riguarda lo sviluppo dell’energia solare, catturando anche l’attenzione di importanti realtà internazionali come la danese European Energy, che installerà 162 MW di impianti fotovoltaici sempre in provincia di Catania.

Articoli correlati