Roma, 24/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Energia pulita, economia circolare e ambiente: bandi Ue per 571 milioni di euro

11
Home > Policy > Policy Europa > Energia pulita, economia circolare e ambiente: bandi Ue per 571 milioni di euro

Aperte le nuove call della Commissione europea per accedere ai fondi previsti per l’anno in corso del Programma Life, principale strumento finanziario dell’Unione dedicato alla transizione energetica pulita, alla transizione ecologica, alla tutela ambientale e alle azioni per il clima. Di seguito il link per partecipare alla “Calls for proposal 2024”. Il 28 maggio si svolgerà online il “LIFE Info Day Italia 2024”.

Al via le nuove call Life 2024

La transizione energetica gioca oggi un ruolo chiave nello sviluppo, l’attuazione e l’aggiornamento delle politiche e della legislazione dell’Unione europea in tema di sostenibilità ambientale, comprese quelle per la tutela della natura e della biodiversità, ed in materia di azioni per il clima.

Per questo, la Commissione ha lanciato i nuovi inviti per l’anno in corso a presentare proposte (Call for proposal) tramite il Programma Life 2021-2027, principale strumento di finanziamento europeo per azioni ambientali e climatiche.

Per il 2024 sono disponibili complessivamente risorse per 571 milion idi euro.

Si tratta di un fondo in cui rientrano diversi campi di attività, tutti convergenti sulla transizione energetica ed ecologica. Le scadenze sono diverse a seconda dell’area di interesse, l’ultima è prevista per il 19 settembre 2024.

Come inviare progetti

Due i principali gruppi di attività: Progetti di azione standard e Azioni di coordinamento e sostegno.

Nel primo gruppo rientrano ad esempio i progetti relativi all’economia circolare e la qualità della vita, a cui sono destinati 65 milioni di euro, i progetti che mirano alla mitigazione e all’adattamento ai cambiamenti climatici, a cui andranno quasi 62 milioni di euro, ma anche i progetti di transizione all’energia pulita, che potranno contare su circa 4 milioni di euro.

Nel secondo gruppo, invece, troviamo la call per la transizione all’energia pulita, che potrà contare su risorse pari a 77 milioni di euro.

Sul Portale dei finanziamenti e delle gare d’appalto dell’UE (EU Funding & Tenders Portal) sono disponibili tutti gli inviti a presentare proposte LIFE per il 2024 le istruzioni per sottomettere le candidature.

Qui tutte le aree di intervento, le risorse finanziarie disponibili e le scadenze per inviare le proposte.

Chi può partecipare?

Potranno partecipare sia le imprese (di ogni dimensione), sia enti pubblici e privati.

La partecipazione ai bandi del Programma Life 2021-2027 è infatti aperta a qualsiasi organizzazione pubblica o privata, legalmente registrata in uno dei 27 Stati membri dell’UE (o in un Paese o Territorio d’oltremare ad esso collegato) o in uno dei Paesi terzi attualmente associati al Programma(Ucraina, Moldavia, Islanda e Macedonia del Nord).

Allo stesso modo, ai bandi Life potranno partecipare imprese (piccole, medie e grandi), istituzioni accademiche, governi nazionali, regionali e locali, e ONG impegnate nella conservazione della natura e della biodiversità, nella protezione dell’ambiente, nella lotta al cambiamento climatico o nella transizione verso le energie rinnovabili e l’aumento dell’efficienza energetica.

Il 28  maggio 2024 si svolgerà infine, in modalità online, il LIFE Info Day Italia 2024, organizzato dal LIFE National Contact Point (NCP) Team del ministero dell’Ambiente e della sicurezza energetica, in collaborazione con CINEA e il Gruppo esterno di monitoraggio dei progetti Life realizzati in Italia (ELMEN EEIG – Timesis), e rivolto in maniera specifica ai soggetti giuridici italiani ammessi ai bandi in questione.

Giornalista

Articoli correlati