Roma, 15/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Una “miniera solare” da 50 milioni di euro

11miniera
Home > News > Solare > Una “miniera solare” da 50 milioni di euro

Quello dell’industria mineraria è un settore ad alta intensità energetica che da diversi anni si sta evolvendo per ridurre la propria impronta ambientale. Il Gruppo Nidec investirà 50 milioni di euro per la conversione all’energia green di un sito minerario del Sud Africa, per una capacità installata totale di 40MW. Si tratta del più grande accordo per l’installazione di accumulo di energia a batteria (BESS) sottoscritto finora nel Paese. 

Un accordo del valore di oltre 50 milioni di euro

Un sistema di accumulo a batteria, per un valore complessivo di 50 milioni di euro, garantirà alimentazione elettrica ad un sito minerario in Sud Africa.  La miniera sarà alimentata da un parco solare, coprendo in questo modo, una parte significativa del proprio fabbisogno energetico. Si tratta del più grande accordo per l’installazione di accumulo di energia a batteria (BESS) sottoscritto finora nel Paese per un sito minerario.

Risparmiate 200 tonnellate di CO2

Il sistema BESS di Nidec ASI, parte della divisione Energy & Infrastructure del Gruppo Nidec, è progettato per garantire continuità operativa, migliorare l’efficienza energetica e ridurre l’impronta di carbonio del sito, aumentando al contempo capacità produttiva e prestazioni. Grazie all’implementazione di questa tecnologia sarà possibile stabilizzare l’alimentazione elettrica della miniera iniettando l’energia immagazzinata nelle batterie durante le interruzioni di corrente o le riduzioni di carico e risparmiare circa 200 tonnellate di CO2 per ciclo di 120 MWh, equivalenti alla CO2 catturata da 40 ettari di foresta ogni anno.

Una capacità installata totale di 40MW

L’accordo prevede l’installazione di 43 blocchi di convertitori che incorporano batterie e convertitori di potenza, per una capacità installata totale di 40MW e una capacità di stoccaggio di 120MWh. Le batterie, che hanno una durata di vita stimata di 15 anni, garantiranno almeno tre ore di consumo di energia da parte della miniera a pieno regime e forniranno in media la quota parte di energia mancante alla miniera ogni giorno, sostituendo i generatori diesel utilizzati finora.

Nidec ASI conferma con questo progetto il suo ruolo di partner di riferimento nello sviluppo sostenibile. La produzione dei convertitori di potenza per i sistemi BESS saranno realizzata all’interno dello stabilimento produttivo Nidec ASI di Cinisello Balsamo (MI), mentre l’assemblaggio del sistema in containers avverrà nello stabilimento francese di Roche la Molière.

Articoli correlati