Roma, 17/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

I 10 parchi solari più grandi del mondo, con la Cina in prima posizione

11parco solare
Home > News > Solare > I 10 parchi solari più grandi del mondo, con la Cina in prima posizione

Ecco la classifica stilata dall’Energy Digital Magazine sui 10 parchi solari più grandi del mondo. Dominano India e Cina

La classifica di Energy Digital Magazine

La diffusione del fotovoltaico cresce di giorno in giorno, ed Energy Digital Magazine ha voluto stilare una classifica dei 10 parchi solari più grandi del mondo, tra i quali, nelle prime tre posizioni, ritroviamo come Paesi India e Cina. 

  • Kurnool Ultra Mega Solar Park – India
  • Jichuan Solar Park – Cina
  • Datong Solar Power Top Runner Base – Cina
  • Noor Abu Dhabi Solar Power Project – Emirati Arabi Uniti
  • The Tengger Desert Solar Park – Cina
  • Benban Solar Park – Egitto
  • Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Solar Park – Emirati Arabi Uniti
  • Pavagada Solar Park – India
  • Bhadla Solar Park – India
  • Golmud Solar Park – Cina

Pavagada Solar

Sulla crescita delle rinnovabili l’India ha degli obiettivi ben precisi. Il Paese si attesta in quarta posizione mondiale per quanto riguarda la produzione di energia solare, eolica e idroelettrica, e mira a raggiungere il 90% di elettricità da fonti green entro il 2047.

Dei passi da gigante sono ben visibili soprattutto nel settore fotovoltaico, con l’intenzione di installare quasi 17 GW di nuovi impianti entro quest’anno.

In tale ambito, approfondendo l’analisi condotta da Energy Digital Magazine, il parco Pavagada Solar risulta essere in terza posizione, ed è quindi uno dei più grandi nella federazione di Stati.

Si estende per 13.000 acri e fornisce 2.05 GW ai cittadini indiani, dopo essere stato sviluppato da una joint venture nata a marzo 2015 tra Karnataka Renewable Energy Development (KREDL) e Solar Energy Corporation of India Limited (SECI).

Ma questo non è l’unico esempio dell’impegno del Paese nella transizione circolare e nello sviluppo dell’energia pulita.

Bhadla Solar

In seconda posizione infatti, nella classifica redatta dal magazine, c’è un altro parco fotovoltaico indiano, chiamato Bhadla Solar e situato nel deserto del Thar.

È costituito da 14.000 acri di impianti solari co-localizzati, e caratterizzato da una produzione costante di 2,25 GW che con gli anni è cresciuta fino a raggiungere i 2,7GW di capacità. 

Golmud Solar Park

Al primo posto però, l’India ha ceduto il posto alla Cina.

Secondo il rapporto IEA ‘Electricity Market Report 2023’, lo scorso anno l’energia rinnovabile generata nel Paese ha raggiunto 2700 miliardi di kWh, pari al 31,6% del consumo di elettricità totale.

Sul fotovoltaico il Paese sta raggiungendo risultati incredibili, attivando il primo campo solare nel deserto cinese del Tengger che sarà susseguito da altri progetti simili.

Il Golmud Solar risulta dunque essere, secondo lo studio di Energy Digital Magazine, il parco solare più grande al mondo, con una capacità installata di 2,8 GW e con 80 impianti all’interno, sufficienti ad alimentare oltre 1 milione di case.

Il costo? Si parla di 587,22 milioni di dollari per dar vita a un progetto voluto dal Longyuan Power Group e è attualmente di proprietà di SDIC Huajing Power Holdings, con quota del 100%.

La costruzione ha preso piede nel 2011, per poi essere completata nel 2019. Il parco utilizza la tecnologia fotovoltaica (PV), con oltre 7,2 milioni di pannelli solari installati per generare elettricità che viene poi distribuita in tutto il Paese, essendo la centrale collegata alla rete di trasmissione elettrica della State Grid Corporation of China. 

Articoli correlati