Roma, 14/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Fotovoltaico, 8 nuovi impianti in Piemonte e Sicilia da 80 MW

11solare termofotovoltaico
Home > News > Solare > Fotovoltaico, 8 nuovi impianti in Piemonte e Sicilia da 80 MW

Edison annuncia di aver completato a dicembre la costruzione di 8 nuovi impianti solari in Piemonte e in Sicilia, da 80 MW complessivi. Questo progetto permette all’azienda di raddoppiare la propria capacità fotovoltaica nel Paese, restando in linea con gli obiettivi previsti da qui ai prossimi anni.

5 miliardi di euro tra il 2023 e il 2030

Con la realizzazione di questi 8 nuovi parchi solari, Edison Rinnovabili raddoppia la propria capacità installata nel Belpaese, portandola a 160 MW e compiendo un ulteriore passo per il raggiungimento dei suoi obiettivi: investire 5 miliardi di euro tra il 2023 e il 2030, per accrescere la capacità da fonti rinnovabili dagli attuali 2 GW a 5 GW.

Quest’anno poi, l’azienda celebra i 140 anni dall’avvio delle proprie attività, con un piano che prevede, in generale, una spesa di 10 miliardi di euro non solo per lo sviluppo delle fonti alternative, ma anche per i sistemi di flessibilità e vari servizi energetici.

Le nuove centrali del Gruppo italiano si aggiungono alle 6 già presenti in provincia di Torino e Alessandria da 34 MW, e alle 2 situate in provincia di Enna, per un totale di 46 MW.

Inoltre, nel primo trimestre del 2024, l’azienda prevede già di aprire dei cantieri per nuovi progetti inerenti sia l’eolico che l’energia solare, per produrre altri 210 MW già autorizzati su tutto il territorio nazionale.

I traguardi già raggiunti

Ma quali sono i traguardi già raggiunti dalla società? Con un accordo siglato con CONFAGRICOLTURA, partiranno per esempio nuove iniziative per favorire la decarbonizzazione delle imprese agricole, per rendere anche il settore primario protagonista della transizione energetica.

In generale poi, Edison è riuscita a distribuirsi su tutto il territorio nazionale, assicurando circa il 7% della domanda di energia elettrica e dedicandosi non solo al fotovoltaico e all’energia del vento, ma anche alla generazione di idrogeno verde e ai sistemi di accumulo come le batterie, e in particolare i pompaggi, indispensabili per il bilanciamento della rete.

I progetti

I progetti più rilevanti riguardano sicuramente le zone meridionali del Paese, dove ci sono condizioni geografiche e climatiche sicuramente più favorevoli per lo sviluppo delle rinnovabili, che catturano l’interesse anche di realtà estere.

Un esempio? La European Energy, global company in Danimarca, sta lavorando a un nuovo parco nel territorio catanese che, una volta a regime, produrrà elettricità pulita per circa 80.000 famiglie, e parliamo di 350 GWh. Ma questa è solo una delle tante opere in costruzione nella Regione.

Articoli correlati