Roma, 20/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

500MWac di elettricità pulita per 25mila famiglie. Il progetto Google – EDP

11solare specchi
Home > News > Solare > 500MWac di elettricità pulita per 25mila famiglie. Il progetto Google – EDP

Un’iniziativa di equità energetica che offrirà benefici a circa 25.000 famiglie a basso o moderato reddito negli Stati Uniti. La partnership nata tra Google e EDP Renewables (EDPR), prevede lo sviluppo e l’installazione di oltre 80 progetti fotovoltaici distribuiti da circa 650 MWp (500 MWac) in sei diversi Stati. 

La più grande sponsorizzazione aziendale statunitense del fotovoltaico

Elettricità pulita per circa 25.000 famiglie a basso reddito in sei Stati americani, per una transizione energetica più “equa”. Grazie all’installazione di oltre 80 progetti fotovoltaici distribuiti, da circa 650 MWp ognuno (500 MWac), anche la domanda degli utenti meno serviti, adesso potrà essere soddisfatta con energia pulita. È l’obiettivo dell’accordo siglato tra Google e EDP Renewables. Si tratta della più grande sponsorizzazione aziendale statunitense del fotovoltaico, un progetto che mira a ridurre l’onere energetico delle singole comunità territoriali, progredendo al contempo verso gli obiettivi di decarbonizzazione

Progetti solari in 6 Stati Usa

I primi progetti solari inclusi nell’accordo quadro firmato tra il gigante della tecnologia e il colosso delle energie rinnovabili, inizieranno a svilupparsi in Ohio, dove Google gestisce un campus di data center a New Albany e una regione di Google Cloud a Columbus. I progetti si estenderanno complessivamente in sei Stati USA e dovrebbero essere operativi entro la fine del 2024. EDPR NA DG sarà responsabile dello sviluppo, della costruzione e della gestione dei parchi solari fotovoltaici.

Una partnership per rendere l’elettricità pulita più accessibile

L’iniziativa fa parte di un piano più ampio che oltre a ridurre le bollette dell’elettricità a 25 mila famiglie, ha l’ambizioso obiettivo di eliminare quelli che vengono considerati i principali ostacoli alla transizione energetica. Google e EDPR NA DG si sono, infatti, impegnati per una eguaglianza sociale ed economica localizzata come parte della transizione verso un futuro più verde.

Dalle interviste con i leader delle comunità locali e con i sostenitori della giustizia ambientale è emerso che l’impatto sproporzionato degli oneri energetici elevati rimane un ostacolo primario a una transizione energetica equa. Grazie alla collaborazione con EDPR NA DG, intendiamo ridurre l’onere energetico nelle comunità in cui operiamo, progredendo al contempo verso il nostro obiettivo di energia priva di carbonio 24/7“, ha dichiarato Sana Ouji, Energy Lead di Google. “Siamo grati a EDPR per la partnership, la collaborazione e la costante attenzione alla nostra missione condivisa, e siamo entusiasti di avere l’opportunità di contribuire alle nostre comunità di data center estendendo i benefici dei nostri investimenti in energia pulita” ha affermato il manager.

Articoli correlati