Roma, 24/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Cina. Avviato il parco solare di Midong da 5GW, è il più grande al mondo (video)

11
Home > News > Solare > Cina. Avviato il parco solare di Midong da 5GW, è il più grande al mondo (video)

La China Green Electricity Investment ha avviato ufficialmente la nuova porzione del parco solare fotovoltaico di Midong, portando la capacità installata complessiva a oltre 5GW. L’obiettivo è arrivare a una produzione annua superiore ai 6 miliardi di kWh per soddisfare il consumo di più di 3 milioni di famiglie cinesi.

Fornirà energia elettrica a più di 3 milioni di famiglie cinesi

Situato nel deserto settentrionale del distretto di Urumqi, nella regione cinese dello Xinjiang, l’impianto di Midong avviato dalla China Green Electricity Investment di Tianjin, filiale di China Green Development Group (CGDG), è di fatto ad oggi il parco solare più grande al mondo.

Visto dall’alto, il parco ricopre di pannelli solari fotovoltaici un’area grande quanto New York City, parliamo di oltre 810 km quadrati (200 mila acri).

Attualmente, il parco solare offre una capacità installata di 3,5GW, a cui la Hebei Engineering Company ha aggiunto 1,5GW, con l’attivazione dell’ultima sezione.

Un progetto a lungo termine, che fino ad ora ha visto l’avvio di alcune parti e che nel futuro dovrebbe arrivare ad un utilizzo annuo di 1.740 ore e oltre 6 miliardi di kWh di produzione annua, che si stima soddisferà il consumo annuo di energia elettrica di più di 3 milioni di famiglie cinesi.

La parte attivata sinora e da qualche giorno collegato alla rete elettrica nazionale è in grado già oggi di alimentare i consumi di una regione grande come il Lussemburgo o la Valle d’Aosta.

La Cina punta forte sulle rinnovabili entro il 2030

Fino ad oggi sono stati spesi 15 miliardi di yuan per 5,26 milioni di pannelli fotovoltaici bifacciali a doppio vetro da 650 W, 1,23 milioni di pali di sostegno, 208 km di linee di trasmissione e 5 stazioni di rilancio da 220 KV, che collegano l’impianto all’infrastruttura principale tramite una sottostazione da 750 KV.

Si tratta del terzo parco solare di grandi dimensioni che è stato costruito e avviato in Cina. Oggi Midong supera in grandezza i progetti di Ningxia Teneggeli e Golmud Wutumeiren.

Un passo in avanti verso la decarbonizzazione dell’industria e dell’economia cinese che porta il grande Paese asiatico ha detenere il 60% della nuova capacità rinnovabile mondiale, attesa entro il 2028. Già nel 2023, la Cina ha di fatto accresciuto la propria capacità di oltre il 50%.

L’obiettivo principale per Pechino è arrivare al 2030 con la metà della domanda nazionale di energia elettrica soddisfatta da fonti rinnovabili. La Cina è anche il Paese che sta investendo di più in energia pulita, circa 676 miliardi di dollari, il 37% del totale mondiale per l’anno 2023. 

Giornalista

Articoli correlati