Roma, 19/05/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Rinnovabili, la California alimentata per 30 giorni solo da energia pulita

11transizione energetica
Home > News > Elettrificazione > Rinnovabili, la California alimentata per 30 giorni solo da energia pulita

La California raggiunge un record storico sulle rinnovabili, che per la prima volta soddisfano il 100% della domanda elettrica per 30 giorni. Una situazione simile era già avvenuta in passato, ma per un periodo di tempo molto più breve. Quali le prossime ambizioni?

Un record storico

Quello raggiunto dalla California è di certo un record storico: per 30 giorni le rinnovabili hanno soddisfatto il 100% della domanda di elettricità nazionale. Tali dati provengono più nello specifico dal California Independent System Operator (CaISO), ovvero il gestore delle reti di trasmissione dello Stato americano.

I risultati poi sono stati anche spiegati da Mark Z. Jacobson, professore di ingegneria civile e ambientale della Stanford University, noto per i suoi studi su come l’economia possa tranquillamente basarsi solo sulle fonti alternative. È da diversi anni che il docente lavora infatti su questo, per dimostrare che si può benissimo raggiungere tale obiettivo entro il 2050, senza fare nemmeno grossi sacrifici.

Il passaggio totale alle rinnovabili

Eppure, il passaggio totale alle rinnovabili sembra qualcosa di troppo complesso sul quale il mondo non è ancora preparato, e che avrà bisogno di una lenta gradualità. Per il professore però, non è così infattibile da qui a breve, considerando che aveva già previsto che il Paese sarebbe dipeso esclusivamente da energia idrica, eolica e solare al 2035.

L’obiettivo ufficiale dello Stato però, è utilizzare esclusivamente fonti rinnovabili un decennio più tardi, nel 2045, come stabilito dal ‘The 100 Percent Clean Energy Act of 2018’, provvedimento promosso dal Senato locale e noto anche come SB 100 (Senate Bill 100). Di cosa si tratta?

Tale proposta legislativa mira a far diventare al 100% green gli USA, promuovendo un’economia incentrata solo sulle Fer entro il 2050. Per arrivare a questo livello però, servono incentivi, finanziamenti e nuove tecnologie per migliorare l’efficienza energetica e ridurre i costi.

26 nuovi progetti, dal valore di 6,1 miliardi di dollari

La California è di certò già sulla buona strada per quel che concerne la transizione. A inizio aprile di quest’anno, il CaISO ha pubblicato l’ultima bozza del piano di trasmissione 2023-24 inserendo 26 nuovi progetti dal valore di 6,1 miliardi di dollari (5,7 miliardi di euro), con gran parte dell’investimento destinato all’eolico offshore.

L’agenzia governativa California Public Utilities Commission (CPUC) poi, ha previsto che lo Stato dovrà aggiungere più di 85 GW di nuova potenza green entro il 2035, con poco più di 4,5 miliardi che saranno destinati alla creazione di tre principali linee di trasmissione elettrica. Il fine? Collegare i parchi eolici galleggianti al largo della costa della contea di Humboldt.

L’importanza di tali iniziative

Come spiegato da Neil Millar, vicepresidente del CaISO, l’importanza di tali iniziative risiede nel promuovere la prima ondata di sviluppo dell’offshore, al fine di soddisfare le esigenze del portafoglio statale e, allo stesso tempo, essere flessibili e aperti versa una futura espansione.

La bozza del CaISO poi, prevede anche progetti di accumulo a batteria da avviare in tutta la California, con altri nuovi impianti rinnovabili da realizzare e con 30 GW di storage previsti.

Articoli correlati