Roma, 17/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

La nuova centrale solare in Sardegna da 85 MW

11fotovoltaico
Home > News > Solare > La nuova centrale solare in Sardegna da 85 MW

A Nuoro verrà costruita una delle più grandi centrali solari italiane su dei terreni privati.

Il progetto

Acea Solar, società controllata integralmente da Acea, vuole realizzare nel comune di Botolana, in provincia di Nuoro, una delle centrali fotovoltaiche più grandi d’Italia.

L’obiettivo è attivare, entro il primo semestre del 2024, circa 159.012 pannelli solari, sparsi su una superficie di oltre 140 ettari.

I lavori per la nuova struttura, che si prevede avrà una una potenza installata di 85 MW, devono ancora partire, ma l’ambizione è quella di produrre energia per 170 GWh/anno, pari al fabbisogno annuale di circa 50.000 famiglie.

I terreni: una storia piuttosto travagliata

I terreni sui quali sorgerà l’impianto sono di proprietà dell’avvocato Rinaldo Lai e delle sue due sorelle, Maria Assunta e Caterina, che li hanno ricevuti in eredità dal padre. 

I poderi sono stati per anni al centro di una storia piuttosto travagliata che ha coinvolto diverse realtà, come il Consorzio Bancario SIR Spa. Alla fine però, Acea è riuscita ad affittarli, con un investimento da oltre 55 milioni di euro.

L’iter per arrivare all’autorizzazione finale dell’impianto non è stato semplice e ha dovuto affrontare una serie di peripezie che, per fortuna, sono adesso risolte.

La nuova centrale di Botolana

Il progetto includerà la realizzazione di un sistema di accumulo dell’energia di 10MWh, per mettere a disposizione elettricità nei momenti di maggiore necessità, e come commentato da Giuseppe Gola, Amministratore Delegato di Acea, rappresenterà un ulteriore passo avanti nel percorso di crescita del fotovoltaico in Italia.

Articoli correlati