Roma, 18/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Efficienza energetica, Enegreen prima per “Performance”

11fotovoltaico su tetti delle imprese
Home > News > Solare > Efficienza energetica, Enegreen prima per “Performance”

Con 37mila kwp di pannelli fotovoltaici installati, 150 kwh di batterie di accumulo e 241 milioni di euro di fatturato nel 2022 (+280,3% rispetto al 2021), Enegreen, azienda di Codogno (Lodi) specializzata in servizi per l’efficientamento energetico, vince il Premio “Performance” degli Assolombarda Awards.

L’edizione 2024 del premio “Performance”

Una crescita del 280,3% sul fatturato (241 milioni di euro nel 2022) rispetto all’anno precedente, 37 mila kWp di pannelli fotovoltaici installati e oltre 150 Kwh di batterie di accumulo. Il premio “Performance” degli Assolombarda Awards quest’anno è andato a Enegreen, azienda specializzata nell’efficientamento energetico degli edifici civili ed industriali. L’edizione 2024 del contest annuale, che valuta le imprese in base ad alcuni indicatori specifici, come la redditività e l’andamento economico-aziendale, celebra dunque un’azienda che ha saputo distinguersi nel panorama energetico nazionale per la sua spiccata vocazione strategica.

Nel primo 5% delle aziende del settore 

L’importante riconoscimento colloca la Società fondata nel 2005 dagli imprenditori Lino Lomi e Giusy Bianchi, nel primo 5% delle aziende del settore iscritte all’associazione confindustriale. In particolare, il premio pone il focus su quella che può essere considerata una strategia aziendale vincente, ossia basata su investimenti continui nell’innovazione, al fine di adattarsi con resilienza e flessibilità agli scenari mutevoli della transizione energetica, e su una grande attenzione alle risorse umane. I risultati conseguiti da Energreen nel 2022 in termini di RoE, RoA, margine operativo percentuale sul fatturato, crescita dei dipendenti e dei ricavi, riflettono l’impegno profuso e sono la riprova del fatto che gli “ecobonus” introdotti per sostenere il mercato durante il periodo della pandemia, hanno funzionato. 

La direzione indicata dalla Direttiva Case Green

La prossima sfida per l’azienda di Codogno, e tutte quelle che operano nel settore, è certamente rappresentata dalla Direttiva “Case Green” recentemente approvata dal Parlamento Europeo, destinata a far crescere la domanda di efficientamento enegetico degli edifici nei prossimi anni. I primi dati del 2024 diffusi da Enegreen, sembrano quindi confermare l’andamento virtuoso dell’azienda e le previsioni finanziarie a doppia cifra per il futuro. “Il premio ‘Performance’ degli Assolombarda Awards è un riconoscimento del lavoro che tutte le persone della nostra azienda, nessuno escluso, hanno svolto in questi anni tutti i giorni e per questo lo dedico a loro. Per noi, però, non è solo un simbolo di quello che abbiamo costruito, ma anche un trampolino di lancio verso le sfide che affronteremo nel 2024 e negli anni a venire. Un invito a continuare ad investire nelle persone, a credere nell’innovazione e a guardare il futuro con fiducia, pronti a cogliere ogni opportunità e a contribuire al benessere globale, casa dopo casa” ha dichiarato Lino Lomi, Presidente di Enegreen, durante la cerimonia di consegna.  

Articoli correlati