Roma, 14/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Riciclare le pale eoliche per il fotovoltaico: l’innovazione di Turn2Sun

11mix rinnovabili
Home > News > Economia Circolare > Riciclare le pale eoliche per il fotovoltaico: l’innovazione di Turn2Sun

La startup Turn2Sun ha brevettato un sistema sostenibile per riutilizzare le vecchie pale delle turbine eoliche al fine di supportare la costruzione di pannelli solari. 

Riciclare le pale eoliche

Riciclare le pale eoliche per realizzare impianti fotovoltaici è un’idea che è stata progettata e portata avanti dalla startup svizzera Turn2Sun, con l’ambizione anche di offrire un contributo allo sviluppo delle rinnovabili.

Non è semplice riciclare le turbine per via dei materiali che vengono adoperati per costruirle. Ma ci sono vari ricercatori e imprese che hanno studiato dei metodi per aggirare queste difficoltà, come quelle escogitate da alcuni esperti dell’Università della California di Davis o quelle proposte da Vestas con il progetto Cetec.

La soluzione portata in campo da Turn2Sun

Turn2Sun ha portato in campo la propria soluzione, con un’idea che rappresenta la base del progetto Blade2Sun e che consiste nell’utilizzare le pale per sostenere una struttura metallica che ospita pannelli fotovoltaici bifacciali

La startup ha collaborato con Armasuisse, centro di competenza del Paese per l’acquisto di sistemi e materiali tecnologici complessi, e ha sviluppato dei test che hanno confermato la fattibilità del processo e la capacità di queste tecnologie di resistere a condizioni climatiche estreme. 

Costi molto competitivi

Riutilizzare le pale eoliche, secondo l’azienda, consente anche di avere sul mercato costi molto competitivi, oltre che prolungare la vita dei pannelli e fornire al fotovoltaico strutture più sostenibili, grazie al riciclaggio. 

Articoli correlati