Roma, 01/06/2023 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

La spinta per rigassificare

11
Home > News > Gas > La spinta per rigassificare

Con l’art. 3 di un recente Decreto del Consiglio dei Ministri, la mossa per aumentare la potenzialità di produzione e stoccaggio di gas

Non solo nuove opere, ma anche ricollocazioni

Rigassificare è meglio, anche ricollocando.
In sostanza, questa la linea di Palazzo Chigi che, con l’art. 3 del recente Decreto – stilato ed approvato ad hoc per gli eventi alluvionali che hanno colpito l’Emilia-Romagna – dedica una particolare attenzione alla questione. Con queste “Integrazioni della disciplina in materia di realizzazione di nuova capacità di rigassificazione”, si prevede che “entro il termine di sessanta giorni” dall’entrata in vigore del Decreto, “i soggetti interessati possono proporre nuove istanze” ai commissari straordinari di governo (per intendersi, quelli già nominati ai sensi del Decreto 50/2022), formulando nuove richieste per la realizzazione o l’esercizio di infrastrutture di rigassificazione, anche in conseguenza di opere di ricollocazione.

200 giorni per l’iter burocratico

A partire dall’entrata in vigore del dispositivo – che fa riferimento, tra gli altri, all’art. 5, comma 1, del decreto-legge n. 50 del 2022 – si ricorda che l’autorizzazione per la costruzione delle opere nuove e/o ricollocate “è rilasciata dal Commissario straordinario di Governo competente a seguito di un procedimento unico, comprensivo delle valutazioni ambientali di cui al titolo III della parte seconda del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, della durata massima di duecento giorni dalla data di ricezione dell’istanza, svolto ai sensi dell’articolo 5 del medesimo decreto-legge n. 50 del 2022”.

La strategia Floating storage and regasification unit

Fuori dal linguaggio burocratico, in questo modo Palazzo Chigi intende favorire una maggiore spinta alla capacità di rigassificare, sommando anche lo spostamento di navi (Fsru – Floating storage and regasification unit) in grado di stoccare gas naturale liquefatto rigassificandolo. A questo proposito, si rammenta la messa in opera della nave Fsru Golar Tundra di Piombino, di proprietà Snam.