Roma, 17/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Le 12 compagnie eoliche più grandi del mondo

11rinnovabili bilancio
Home > News > Eolico > Le 12 compagnie eoliche più grandi del mondo

Le società di energia eolica producono energia elettrica pulita dal vento con un impatto ambientale minimo. Si ritiene che il valore del settore salirà a 132 miliardi di dollari entro il 2030. Nella classifica mondiale, la spagnola Iberdrola è prima per fatturato, con $ 32,8 miliardi, mentre la danese Vestas domina tutte con 157 GW di potenza installata. All’altra estremità dello spettro si trova, invece, Akuo Energy, con $ 286 milioni di entrate. 

Il mercato globale dell’energia eolica

Nell’ultimo decennio, il sempre maggiore ricorso a fonti energetiche rinnovabili e la conseguente spinta nei mercati energetici nazionali e internazionali, ha portato a una crescita massiccia della produzione di energia eolica. Il mercato globale del settore energetico legato alla forza del vento vale ora almeno 77 miliardi di dollari, ma gli analisti prevedono che raggiungerà un valore di almeno 132 miliardi di dollari entro il 2030.

La domanda elevata

L’incremento della domanda di energia eolica risiede soprattutto nel basso impatto ambientale che questo sistema può vantare rispetto alle classiche fonti di approvvigionamento energetico. Le società operanti nel settore dell’energia eolica, infatti, generano elettricità dal movimento delle pale spinte dal vento. Semplice ed efficace. La turbina o aerogeneratore, ubicata a terra (di solito in collina o sui rilievi montuosi più esposti alle correnti) o in mare (l’eolico offshore), produce energia elettrica pulita che viene poi  riversata nelle reti di distribuzione, alimentando abitazioni e impianti industriali.

Tra le 12 compagnie eoliche più grandi del mondo vanno sicuramente annoverate:

1. Vestas – Fatturato: 12,147 miliardi di euro

Vestas Wind Systems A/S, originariamente un’azienda danese di apparecchiature elettriche, è ora il più grande produttore, installatore e fornitore di turbine eoliche al mondo, operante a livello globale. Si è definita “l’azienda più sostenibile al mondo”.

Ad oggi, ha installato turbine eoliche che generano oltre 157 Gigawatt di potenza in oltre 88 Paesi e cinque continenti.

Vestas è stata fondata nel 1945 da Peder Hansen. Inizialmente l’azienda produceva elettrodomestici in metallo, per poi passare successivamente a dispositivi di raffreddamento e idraulica. La società ha prodotto la sua prima turbina eolica nel 1979. Nel 2003 Vestas si è fusa con il produttore di turbine eoliche NEG Miconto creando la più grande multinazionale di turbine eoliche al mondo.

In breve

  • Quartier generale: Aarhus, Denmark
  • Fondazione:  1945 
  • CEO: Henrik Andersen
  • Fatturato:  €12,147 miliardi (2019)
  • Numero di impiegati: 29.000+
  • Sito web: www.vestas.com

2. GE Wind Energy – Fatturato: $ 10,4 miliardi

GE Wind Energy fa parte di GE Renewable Energy, una filiale della General Electric Company. GE Wind Energy è il quarto produttore mondiale di turbine eoliche e fornisce al mercato internazionale soluzioni onshore e offshore. Con impianti installati in oltre 35 Paesi, e una capacità complessiva di 62 gigawatt, è anche il progettista della Haliade-X, la turbina più grande al mondo attualmente in fase di test presso gli stabilimenti GE di Blyth, in Inghilterra.

Si tratta di un fornitore leader di turbine eoliche con oltre 49.000 turbine installate e un portafoglio di soluzioni molto ampio, che abbraccia la generazione di energia rinnovabile sia a terra che in mare. GE ha acquisito il produttore di energia eolica Zond, avviato negli anni ’80, che operava come Enron Wind (fallita nel 2002). L’acquisizione includeva un prezioso brevetto per sistemi a velocità variabile che ha aiutato GE a far crescere la propria quota di mercato. All’epoca GE assorbì anche un produttore tedesco di turbine, Tacke Windtechnik, la cui infrastruttura di produzione è stata utilizzata per produrre turbine in Germania. Ulteriori acquisizioni sotto l’egida di GE includono ScanWind e Wind Tower Systems LLC.

In breve

3. Guodian United Power – Fatturato: $ 27,315 miliardi

Guodian United Power è un produttore di turbine eoliche, nonché società elettrica di proprietà statale cinese. È una filiale di China Guodian Corporation, uno dei cinque maggiori produttori di energia in Cina. Qui si producono turbine eoliche con capacità fino a 6 MW, insieme a generatori a turbina e ad altre apparecchiature relative al settore energetico.

In breve 

4. Suzlon – Fatturato: $ 520 milioni

Suzlon Group è uno dei principali sviluppatori e produttori indiani di soluzioni di energia rinnovabile. Opera a livello globale con una presenza in 17 Paesi in cinque continenti, con 17.000 MW di capacità. 

Originariamente l’azienda era nata con la funzione di sopperire all’instabilità energetica nell’ambito delle proprie attività di produzione tessile. Tulsi Tanti (ora presidente) iniziò a costruire turbine eoliche per fornire elettricità alla sua fabbrica. Il successo di questo progetto lo ha portato poi ad avviare Suzlon Energy e fornire turbine anche ad altre imprese. Nel 2003, Suzlon ha iniziato a produrre anche in America e a Pechino.

La crisi finanziaria del 2009 ha avuto un impatto sulla redditività della Società, che ha quindi avviato un ampio programma di indebitamento e ristrutturazione. Tra i principali progetti attribuibili all’azienda, una turbina eolica a torre tubolare interamente in acciaio da 140 metri. 

In breve 

  • Quartier generale:  Pune, Maharashtra, India
  • Fondazione:  1995 
  • CEO: Ashwani Kumar 
  • Fatturato:  $520 milioni (2019)
  • Numero di impiegati: 8.000+
  • Sito web:  www.suzlon.com

5. Goldwind – Fatturato: $3,9 miliardi

Xinjiang Goldwind Science & Technology Co., Ltd. (Goldwind) è un produttore cinese di turbine eoliche con sede a Pechino. Prima del 2007 era di proprietà statale.

Goldwind è una delle più grandi società di energia rinnovabile della Cina. Si concentra sulla ricerca, sviluppo, produzione e installazione di turbine eoliche fino a 3 MW. Produce anche generatori e fornisce servizi di tecnologia eolica. La multinazionale ha installato complessivamente  turbine eoliche, onshore e offshore, per una capacità totale di 38 gigawatt. Originariamente fondata come Xinjiang Wind Energy utilizzando una sovvenzione di 3,2 milioni di dollari del governo danese, ha costruito il primo parco eolico cinese, aperto nel 1989. L’attuale società è stata fondata dal membro del Partito Comunista Cinese, Wu Gang, come parte di un programma governativo. Goldwind è successivamente diventata socia di maggioranza. Con finanziamenti statali è cresciuta fino a diventare il più grande produttore di turbine eoliche al mondo nel 2015 (successivamente superato da Vestas).

In breve

  • Quartier generale: Pechino 
  • Fondazione:  1998 
  • Chairman: Wu Gang
  • Fatturato:  $3,9 billion (2016)
  • Numero di impiegati:  6.000+
  • Sito web: https://www.goldwind.com/en/

6. NextEra Energy Resources – Fatturato: $19 miliardi

NextEra Energy Resources (NEER) è una consociata di NextEra Energy Inc. e il più grande generatore al mondo di energia rinnovabile da vento e sole. Ha oltre 34 gigawatt di capacità di generazione di energia rinnovabile e la sua società madre è la più grande holding di servizi elettrici di Stati Uniti e Canada.

NextEra Energy Resources detiene partecipazioni significative nell’eolico, con impianti in 21 Stati (Texas e Midwest) e 4 province canadesi. Ha contratti di acquisto di energia (PPA) con grandi aziende, tra cui Google Energy e AT&T. Uno dei più grandi progetti eolici di proprietà di NextEra Energy Resources è il Capricorn Ridge Wind Energy Center nella contea di Sterling e nella contea di Coke, in Texas, che produce 662,5 MW di elettricità all’anno.

In breve

  • Quartier generale: Juno Beach, Florida
  • Fondazione:  1998 
  • CEO: James L. Robo
  • Revenue:  $19 miliardi (2019)
  • Numero impiegati: 14.000+
  • Website: https://www.nexteraenergy.com/

7. Nordex – Fatturato: $3,6 miliardi

Nordex SE è un’azienda del Nord Europa che progetta e produce turbine eoliche. Con sede a Rostock, in Germania, le sue operazioni globali includono stabilimenti di produzione in Germania, Cina, India, Brasile, Messico e Stati Uniti. È riconosciuto come uno dei maggiori produttori di turbine eoliche e fornisce turbine eoliche ad alto rendimento, convenienti e adatte a una vasta gamma di condizioni geografiche e climatiche.

Si tratta di una delle più grandi società di energia eolica in Europa. In crescita, con oltre 9.000 dipendenti e uffici in oltre 30 Paesi in tutto il mondo, Nordex è ora specializzata in turbine eoliche classe 6+ MW.

Fondata a Give, in Danimarca, nel 1985, per poi trasferirsi ad Amburgo e Rostock in Germania, nel 1995 è stata la prima a lanciare turbine eoliche da 1 MW prodotte in serie. Nel 2016, Nordex ha acquisito Acciona Windpower, un produttore spagnolo di turbine eoliche.

In breve

  • Quartier generale: Rostock, Germania
  • Fondazione: 1985
  • CEO: Josè Luis Blanco
  • Revenue:  $3,6 miliardi
  • Numero impiegati: 9.000+
  • Website: https://www.nordex-online.com/ 

8. Inox Wind Ltd – Fatturato: $1,37 billion

La società indiana di energia eolica Inox Wind Ltd è una filiale del gruppo Inox. Ha sede a Noida, in India, e fornisce soluzioni complete per l’energia eolica che combinano la produzione di generatori eolici con diversi servizi.

Inox Wind produce turbine eoliche in Gujarat (pale e torri), Himachal Pradesh (mozzi e gondole) e Madhya Pradesh (pale). Il suo impianto più recente nel Madhya Pradesh è uno dei più grandi impianti di produzione di energia eolica in Asia e impiega almeno 5000 persone. L’esperienza ingegneristica di Inox Wind viene utilizzata per costruire turbine ad alto rendimento per siti a basso vento molto comuni in India.

Costituita per la prima volta nel 2009 dopo aver stipulato accordi di licenza per la tecnologia delle turbine eoliche con AMSC e WINDnovation, Inox ha iniziato a costruire pale rotoriche e torri tubolari in acciaio, realizzando parchi eolici di oltre 50 MW in Gujarat. Nel 2013, Inox Wind aveva prodotto già oltre 400 MW di eolico in diversi Stati indiani.

In breve

  • Quartier Generale: Noida, Uttar Pradesh, India
  • Fondazione:  2009
  • Direttore: Devansh Jain
  • Fatturato:  $1,37 miliardi
  • Numero di impiegati: 9.000+
  • Sito web: https://www.inoxwind.com

9. Iberdrola – Fatturato: $32,8 miliardi

Il conglomerato spagnolo Iberdrola è il secondo produttore mondiale di energia eolica e la terza compagnia elettrica mondiale. Ha filiali e gestisce grandi parchi eolici costieri e offshore in Regno Unito, Stati Uniti, Nigeria, Brasile, Messico e Portogallo

Iberdrola ha velocemente conquistato il mercato dell’energia eolica, diventando il più grande proprietario/operatore mondiale di parchi eolici. Solo nel 2021 l’azienda ha dichiarato e installato una capacità operativa di oltre 55.000 MW e generato 42.951 GWh di elettricità da fonte eolica in un anno.

Iberdrola Renovables detiene gli interessi dell’energia eolica di Iberdrola dal 2001, quando la società madre ha rilevato le sue quote di minoranza. Quest’ultima venne fondata nel 1840 negli Stati Uniti, meglio nota come The Hartford City Light Company. L’obiettivo iniziale dell’azienda era la generazione di energia idroelettrica. Fusioni e acquisizioni successive hanno poi trasformato l’azienda in multinazionale. Dal 2006 in poi Iberdrola ha investito molto nelle rinnovabili con 8.700 MW di energia eolica attualmente in costruzione.

I parchi eolici di Iberdrola fanno parte dei suoi Renewable Energy Operations Centers (CORE). I centri, con sede a Toledo, Portland e Glasgow, generano elettricità per le filiali energetiche di Iberola e controllano le sottostazioni legate alle energie rinnovabili in tutto il mondo.

In breve 

  • Quartier generale: Bilbao, Spagna
  • Fondazione: 2001
  • CEO: José Ignacio Sánchez Galán
  • Fatturato:  $32.8 miliardi
  • Numero di impiegati: 39000+
  • Website: https://www.iberdrola.com/home

10. EDP Renewables North America  – Fatturato: $931,19 milioni

EDP ​​Renewables North America è una delle maggiori società eoliche americane. È il ramo nordamericano di EDP Renewables, la casa madre spagnola. Con sede a Houston, in Texas, esamina, acquisisce, costruisce e gestisce parchi eolici in tutto il Nord America.

Si tratta del quarto più grande sviluppatore eolico negli Stati Uniti. Gestisce 58 parchi eolici e insieme ai suoi parchi solari genera oltre 8.200 MW di elettricità, alimentando fino a 3 milioni di case negli Stati Uniti. I loro parchi eolici si estendono in 14 stati degli Stati Uniti, tra cui Iowa, Kansas, Minnesota, Nevada, New York e Texas.

EDP ​​Renewables North America è stata fondata nel 1998 come Zilkha Renewable Energy. Il suo primo progetto operativo è stato il Madison Wind Farm, il primo progetto eolico su larga scala di New York. Nel 2005 Zilkha Renewable Energy è stata acquistata da Goldman Sachs ed è diventata Horizon Wind Energy. Nel 2007, EDP Renewables l’ha acquistata, per diventare EDP Renewables North America.

EDP ​​Renewables North America ha realizzato Meadow Lake Wind Farm, uno dei parchi eolici più grandi del mondo. 

In breve 

  • Quartier generale: Houston, Texas, United States
  • Fondazione:  1998
  • CEO: Miguel Stilwell de Andrade
  • Fatturato:  $931,19 milioni
  • Numero di impiegati: 675 (2019)
  • Sito web: https://www.edpr.com/north-america/

11. Akuo Energy – Fatturato:  $286 milioni

Akuo Energy SAS è una società di energia alternativa che produce energia da vento, sole, acqua e biogas. Opera a livello globale e dispone di oltre 900 MW di capacità di energia eolica, con ulteriori progetti in costruzione.

Akuo Energy ha un portafoglio internazionale di 20 parchi eolici in località che includono Uruguay, Croazia, Montenegro e Stati Uniti. L’energia eolica è una quota sostanziale della produzione di energia di Akuo e rappresenta oltre i due terzi della sua capacità in servizio.

Fondata nel 2007 da Eric Scotto e Patrice Lucas, prende il nome dal giapponese “Hakuhō”, un’era notevole della cultura giapponese. Nel 2009 il gruppo aveva già raccolto capitali per mettere in servizio il suo primo impianto di produzione di energia elettrica a Réunion. Ha poi ulteriormente diversificato la produzione, mettendo in servizio la centrale elettrica di Kogeban in Piccardia nel 2013.

Il primo parco eolico di Akuo Energy, in Montenegro, è stato messo in servizio nel 2017. Ne sono seguiti un parco eolico da 150 MW negli Stati Uniti e un altro parco eolico da 50 MW nella Repubblica Dominicana nel 2019. L’azienda continua ad espandere il proprio portafoglio di progetti eolici .

In breve

  • Quartier generale:  Parigi, Francia
  • Fondazione:  2007 (Eric Scotto and Patrice Lucas)
  • Presidente: Eric Scotto
  • Fatturato:  $286 milioni
  • Numero di impiegati: 500+ 
  • Sito web: https://www.akuoenergy.com/en/wind

12. Greencoat UK Wind – Fatturato:  $498 milioni

Greencoat UK Wind è una società di investimento che finanzia il funzionamento di parchi eolici per conto di molteplici parti interessate. Con oltre 6 miliardi di asset in gestione, è uno dei maggiori gestori di investimenti al mondo che si occupa esclusivamente di rinnovabili come l’eolico.

Fondata nel 2009, da allora ha creato un portafoglio di poco meno di 200 parchi eolici nel Regno Unito, in Europa e negli Stati Uniti con una capacità di generazione di energia di oltre 3 Gigawatt.

In breve

Articoli correlati