Roma, 19/05/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Enel nel DJSI con altre 8 utility elettriche

11logo Enel
Home > Aziende > Enel nel DJSI con altre 8 utility elettriche

Enel per il ventesimo anno consecutivo è stata inserita nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World). L’indice riconosce l’impegno del Gruppo a favore di un modello energetico a zero emissioni, che promuove la decarbonizzazione dell’economia globale, l’open innovation e le pratiche responsabili di business management.

87 punti su 100

Dopo essere stata esaminata dal modello di Global Corporate Sustainability Assessment applicato da Standard & Poor per valutare il grado di sostenibilità delle attività aziendali, Enel è stata inserita (per il ventesimo anno consecutivo) anche nel Dow Jones Sustainability World Index (DJSI World). Un risultato prestigioso per la multinazionale guidata da Cattaneo, che in quest’edizione 2023, ha ottenuto da S&P un punteggio di 87 su 100.

Il DJSI

Lanciato nel 1999, il DJSI è oggi uno dei principali indici globali che tracciano le performance di sostenibilità delle società leader a livello mondiale in questo settore.

Enel è una delle 8 utility elettriche, il cui ruolo proattivo nel contrastare il cambiamento climatico e promuovere un modello energetico a zero emissioni, è stato ufficialmente riconosciuto. Tra queste è presente anche la sua controllata spagnola Endesa, nonché le sudamericane del Gruppo, Enel Américas ed Enel Chile.

Tutela dei diritti umani

Enel si è distinta anche in altri ambiti incentrati nella valutazione delle pratiche di gestione aziendale responsabile come la tutela dei diritti umani, l’innovation management, le opportunità di mercato, i rischi relativi alle risorse idriche e il coinvolgimento degli stakeholder.

Investitori socialmente responsabili

É dunque comprensibile perché Il Gruppo riscuota sempre più interesse presso gli investitori socialmente responsabili (SRI), la cui presenza nella società è in costante crescita: circa il 14,9% del capitale di Enel alla fine del 2022, valore più che raddoppiato rispetto al 2014. 

Articoli correlati