Roma, 21/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

E-mobility: più stazioni di ricarica e servizi per i conducenti

11ACI
Home > Aziende > E-mobility: più stazioni di ricarica e servizi per i conducenti

Più punti di ricarica e servizi all’avanguardia per i conducenti di veicoli elettrici. Un ulteriore impulso alla mobilità elettrica arriva dall’accordo sottoscritto tra Enel X Way e ACI. 

Soluzioni tecnologiche sempre più all’avanguardia

Soluzioni tecnologicamente all’avanguardia come il WayMedia, che abbina ricarica e advertising multimediale, e l’ HPC (High-Power Charging), infrastrutture ultrafast in grado di fare il pieno di energia all’auto in circa 20 minuti, saranno sempre più all’ordine del giorno grazie al protocollo firmato tra Enel X Way e ACI. Si tratta di servizi che, nell’ottica di una maggiore elettrificazione dei consumi finali, contribuiscono in misura massiccia ad accelerare il processo di decarbonizzazione del Paese.

E-mobility acceleratore della transizione energetica

L’accordo tra la società di Enel dedicata alla mobilità elettrica, e l’Automobile Club d’Italia, creando le condizioni per una diffusione capillare sul territorio di servizi sempre più efficienti per i conducenti di veicoli elettrici, consentirà di fare dell’e-mobility un acceleratore della transizione energetica.

Grazie alla partnership, infatti, saranno condivisi piani di sviluppo della mobilità e individuate aree idonee per l’installazione di ulteriori infrastrutture di ricarica, sia in ambito pubblico che privato.

Esperienze di trasporto innovative

In Italia, i punti di ricarica installati da Enel X Way sono oltre 18mila

Viaggiare in elettrico non vuol dire solo spostarsi in maniera sostenibile, ma concepire e vivere in prima persona un’esperienza di trasporto innovativa, digitale e meno invasiva – ha dichiarato Elisabetta Ripa, CEO di Enel X Way.Siamo soddisfatti dell’avvio di questa collaborazione con ACI perché traccia le linee-guida del presente e del futuro della mobilità elettrica del Paese, attraverso lo sviluppo di progetti e sinergie che puntano su due elementi fondamentali: l’elaborazione di soluzioni su misura dell’utente e delle sue esigenze e la capacità di fare sistema con le più importanti associazioni ed imprese del settore automotive”.

In questa fase di transizione e cambiamenti della mobilità – ha dichiarato il Presidente ACI, Angelo Sticchi Damianiè importante avere dei partner competenti che svolgono ruoli strategici nel settore come Enel X Way. Il protocollo siglato è il miglior seguito alle attività per la mobilità elettrica già svolte dal laboratorio sperimentale presso il Centro di Guida Sicura ACI Sara di Vallelunga”.

Articoli correlati