Roma, 22/02/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

CER: videointervista a Roberto Conte, AD, Iren Smart Solutions

Home > News > Solare > CER: videointervista a Roberto Conte, AD, Iren Smart Solutions

Comunità energetiche rinnovabili: quali sono le difficoltà incontrate sui territori da Iren Smart Solutions?

In realtà dovrei dire che i territori hanno risposto in maniera straordinaria al tema delle comunità climatiche che noi decliniamo attraverso le comunità energetiche. Abbiamo coinvolto, come da nostra mission, che si fonda in particolare sull’infrastrutturazione dei territori dove siamo insediati e operiamo, in maniera molto importante i sindaci, proprio per diffondere questa nuova cultura della produzione dell’energia riscontrando veramente un interesse importante e una collaborazione molto forte dei territori. Oggi stiamo cercando modelli adeguati ai singoli territori, per realizzare più in fretta possibile le comunità energetiche rinnovabili.

Quali sono le relazioni di Iren Smart Solutions con il mondo accademico? Quanto è importante la ricerca?

È molto importante. Noi come realtà abbiamo relazioni costanti con l’Università, con il Politecnico di Torino, con l’Università dell’Emilia, in particolare poi con quella di Genova. Lo scambio di competenze che poi noi portiamo a casa nostra attraverso le assunzioni che stiamo copiosamente facendo in questi anni, sono davvero molto importanti. Credo che il passaggio aggiuntivo che noi stiamo cercando di fare è di sviluppare anche con del funding, quindi con delle risorse che noi mettiamo. Abbiamo messo in piedi un fondo da 20 milioni di euro proprio per il supporto alle startup che molto spesso vengono dal mondo accademico.

Come si colloca Iren Smart Solutions nel panorama delle Comunità Energetiche Rinnovabili?

Noi ci abbiamo creduto molto. I nostri obiettivi di piano industriale sono molto ambiziosi in tema di Comunità Energetiche. Al 2030 vorremmo realizzare 400 MW di potenza installata, che significa quasi il 10% della quantità che attraverso i decreti verranno incentivati proprio in tema di CER. È un percorso importante che noi abbiamo interpretato prevalentemente con un modello che riteniamo originale, quello del “modello produttore”. Metteremo a disposizione investimenti per la creazione di asset, quindi di impianti fotovoltaici, per le comunità energetiche rinnovabili che nasceranno, perché è importante avere una comunanza di intenti, un obiettivo comune, ma è importante anche avere un asset su cui fondare questa comunità […].

La video intervista a Roberto Conte, Iren Smart Solutions, è stata realizzata a margine del Convegno “Comunità Climatiche. Nuovi modelli per un sistema sostenibile e integrato d’utilizzo delle risorse idriche ed energetiche”, organizzato a Roma da ANFoV, con il patrocinio di Utilitalia e Uncem, ed il contributo di A2AAcquedotto PuglieseIren e Tecno Lab Energy.

Leggi l’articolo con tutti gli interventi dei partecipanti al convegno “Comunità Climatiche. Nuovi modelli per un sistema sostenibile e integrato d’utilizzo delle risorse idriche ed energetiche”.

Articoli correlati