Roma, 19/05/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Nasce l’“Energy Community Training Lab”, laboratorio di competenze promosso da consumatori, imprese, università e istituzioni

11
Home > Policy > Policy Italia > Nasce l’“Energy Community Training Lab”, laboratorio di competenze promosso da consumatori, imprese, università e istituzioni

Con l’obiettivo di condividere esperienze, fare rete, informazione e formazione nei territori sul tema delle Comunità Energetiche, oggi a Roma è stata annunciata la nascita dell’“Energy Community Training Lab” (ECT Lab), laboratorio di competenze promosso da consumatori, imprese, università e istituzioni.

La notizia è stata data in occasione del convegno dal titolo “Comunità energetiche e cittadini: stato dell’arte, opportunità e sostenibilità”, tenutosi presso il CNEL, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, organizzato da Consumers’ Forum in collaborazione con il gruppo di ricerca “Enabling Consumer to become prosumer” (ECPE Project) dell’Università di Camerino e con EnSiEL – Consorzio Interuniversitario Nazionale “Energia e Sistemi Elettrici”.

Scopo dell’iniziatica è promuovere l’incontro tra diversi saperi e competenze, nella consapevolezza che soltanto un dialogo tra consumatori, imprese e istituzioni può rendere effettivo il diritto ad una energia pulita e accessibile.

Le comunità energetiche rappresentano per i cittadini una grande opportunità per essere protagonisti attivi nei territori di appartenenza, in quanto prosumer. Il nuovo quadro normativo offre la possibilità di trasformare i consumatori in produttori, rende possibile, in una logica comunitaria di tipo non profit, benefici sociali, economici e ambientali e può ridurre le povertà energetiche e le vulnerabilità.    È però indispensabile una crescita culturale, cioè la condivisione di valori, obiettivi e regole tra i cittadini, le istituzioni e le imprese. È altresì necessaria la diffusione di competenze giuridiche e tecnologiche”, ha dichiarato il Presidente di Consumers’ Forum, Sergio Veroli.

Per questo – ha aggiunto Veroli – è fondamentale il rapporto con il mondo accademico e per questo Consumers’ Forum, associazione che rappresenta consumatori e imprese, ha organizzato questa iniziativa con l’Università di Camerino, che grazie all’attività della Professoressa Lucia Ruggeri e al suo team rappresenta un’eccellenza in questo settore, e con EnSiEL, che è il consorzio interuniversitario nazionale per energia e sistemi elettrici di cui il Professor Domenico Villacci è il Presidente”.

In questa direzione Consumers’ Forum, Università di Camerino e EnSiel, promuovono la nascita di Energy Community Training Lab (ECT Lab), il Laboratorio di competenze promosso da Consumatori, Imprese, Università e Istituzioni, per fare rete, condividere esperienze, fare informazione e formazione nei territori, sul tema delle Comunità Energetiche”, ha precisato Veroli.

Moderato dal Presidente Veroli, con i saluti di benvenuto di Tiziano Treu Presidente del CNELla sessione di apertura è stata affidata al Viceministro del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica Vannia Gava, aòlo stesso Veroli e a Domenico Villacci Presidente Consorzio EnSiEL.

La mattina, durante la prima sessione di lavori, se ne è discusso con Lucia Ruggeri – Direttore della Scuola di Specializzazione in Diritto Civile, Responsabile Scientifico ECPE Project Università degli Studi di Camerino, Elena Donnari – Unità Consumatori, Iniziative Locali e Transizione Giusta, Direzione Generale Energia – Commissione Europea, Matteo Zulianello – Ricercatore presso Ricerca sul Sistema Energetico RSE, Marco Merlo – EnSiEL – Professore Associato Università Politecnico di Milano, Fabrizio Pilo – EnSiEL – Professore Ordinario Università di Cagliari, Daniele Menniti – EnSiEL – Professore Ordinario Università della Calabria, Juan Ortiz – Responsabile Network Development E-Distribuzione, Tommaso Galassi – Responsabile partnership e progetto comunità energetiche condominiali EDISON, Mattia Sica – Direttore Settore Energia Utilitalia, Ovidio Marzaioli – Vice Segretario generale Movimento Consumatori, Responsabile Energia e comunità energetiche, Andrea Galliani – Vice Direttore Direzione Mercati Energia all’Ingrosso e Sostenibilità Ambientale ARERA. La sessione conclusiva della mattina è stata affidata a Domenico Villacci – Presidente Consorzio EnSiEL – Università di Napoli Federico II, a Sergio Veroli – Presidente Consumers’ Forum e a Massimo Bitonci – Sottosegretario al Ministero delle Imprese e del Made in Italy.

Il pomeriggio, durante la seconda sessione di lavori, in cui si è riflettuto con rappresentanti dei consumatori, delle istituzioni e delle associazioni di categoria, si sono confrontati Marco Bailo – Sindaco di Magliano Alpi, Sergio Olivero – Energy Center Politecnico di Torino, Michele Carrus – Presidente Federconsumatori, Bruno Panieri – Direttore Politiche Economiche Confartigianato, Carlo De Masi – Presidente Adiconsum, Francesco Burrelli – Presidente ANACI Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari, Maria Adele Prosperoni – Capo Servizio Ambiente ed Energia Dipartimento Politico Sindacale Confcooperative.

Articoli correlati