Roma, 20/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

800 milioni dal nuovo Decreto Bollette

11decreto bollette
Home > Policy > Policy Italia > 800 milioni dal nuovo Decreto Bollette

Approvato in Cdm il nuovo decreto che fronteggerà il caro bollette. Il provvedimento si riferisce al terzo trimestre del 2023 (1 luglio-30 settembre), prorogando la riduzione dell’Iva al 5% sulle somministrazioni di gas metano per usi civili e industriali, l’azzeramento degli oneri di sistema per il settore del gas e l’aliquota Iva ridotta al 5% per il teleriscaldamento e per l’energia prodotta con il gas metano.

Prorogati bonus sociali e riduzione IVA

Il governo torna sulla questione energetica, con un nuovo decreto che ha lo scopo di supportare famiglie e imprese riducendo le bollette. Il provvedimento, approvato in Consiglio dei ministri, estende ancora una volta le misure che tutelano i cittadini dal rincaro dei prezzi dell’energia elettrica e del gas naturale, tra cui bonus sociali e l’azzeramento degli oneri con riduzione dell’IVA per quel che concerne il gas. Le imprese energivore, invece, dal prossimo 30 giugno, vedranno bloccati i crediti d’imposta sull’acquisto di energia elettrica e gas naturale.

800 milioni di euro

La cifra stanziata dal decreto per la proroga delle misure, è di circa 800 milioni di euro.

In totale quindi, le spese del 2023 per le azzerare gli oneri nel comparto del gas naturale arrivano a 175 milioni di euro, mentre le agevolazioni relative alle tariffe per la fornitura di energia elettrica riconosciute ai clienti domestici economicamente svantaggiati e ai clienti domestici in gravi condizioni di salute, e la compensazione per la fornitura di gas naturale dell’energia elettrica, a circa 110 milioni di euro. 

Bonus sociali

Per i bonus sociali, invece, l’intervento di rafforzamento che coinvolge le famiglie con Isee fino a 15mila euro o fino a 30.000 euro per quelle con più di quattro figli, la cifra arriva a 285 milioni di euro.

Per quel che riguarda l’elettricità, lo sconto applicato con il bonus sociale viene determinato dall’Arera, e si aggira intorno ai 4065 euro al mese, in base all’Isee e al numero di persone in famiglia. Nel caso del gas la riduzione del pagamento dipende dal tipo di utilizzo, dall’Isee e dalla fascia climatica. Al momento gli sconti nel settore vanno da 10 a 45 euro al mese.

Riduzione aliquota IVA

Gli oneri per prorogare la riduzione dell’aliquota IVA dal 10% al 5%, ammontano nel 2023 a 285 milioni di euro, con altri tre mesi di tempo per le somministrazioni di gas metano usato per combustione per usi civili e industriali. Prorogati anche l’azzeramento degli oneri di sistema per il settore del gas.

Articoli correlati