Roma, 17/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

L’Ue fornisce 150 milioni di euro per le rinnovabili e lo stoccaggio dell’energia in Slovenia

11rinnovabili cooperative
Home > Policy > Policy Europa > L’Ue fornisce 150 milioni di euro per le rinnovabili e lo stoccaggio dell’energia in Slovenia

La Commissione europea ha dato il via libera a un programma di aiuti di Stato da 150 milioni di euro per le energie rinnovabili e lo stoccaggio di energia in Slovenia.

150 milioni di euro di sovvenzioni per la Slovenia

La Commissione europea ha approvato il programma di sovvenzioni dirette, per la crisi e la transizione energetica, adottato a marzo di quest’anno, allo scopo di sostenere gli attori più coinvolti in questa trasformazione del settore. Alla Slovenia, sono stati concessi 150 milioni di euro

A cosa serviranno

Si parla di aiuti di Stato, che saranno erogati entro il 31 dicembre 2025, e che serviranno per aumentare gli investimenti nella diffusione delle rinnovabili e nello stoccaggio dell’energia, con l’obiettivo di favorire una futura economia a emissioni zero.

I progetti nel Paese balcanico 

Nel Paese balcanico sono già in corso alcuni progetti: sistemi di accumulo a batteria su scala di rete, tra cui due unità per un totale di 60 MW, e una nuova centrale idroelettrica.

Inoltre, si sta anche sperimentanto sul territorio un programma di sincronizzazione di rete transfrontaliera con la vicina Croazia, utilizzando 50MWh di batterie di accumulo in un’iniziativa anch’essa parzialmente finanziata dall’Ue. 

Articoli correlati