Roma, 22/02/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Nuovi player del fotovoltaico: Westbridge sbarca in Italia

11Canada-Italia
Home > News > Solare > Nuovi player del fotovoltaico: Westbridge sbarca in Italia

Aumenta il numero di players internazionali dell’energia che vedono nell’Italia un territorio ricco di opportunità, con la possibilità di sviluppare un mercato forte. È questo l’approccio della multinazionale canadese Westbridge Renewables, approdata nel Bel Paese con due nuovi progetti fotovoltaici in Umbria e nel Lazio.

Nuovo attore del “solare” 

La Società canadese Westbridge Renewable sbarca in Italia. La multinazionale, infatti, uscita più forte dalla recente vendita del progetto Georgetown Solar, ha deciso di espandere il proprio portfolio di progetti in Europa, dedicando attenzione particolare al Bel Paese. 

I progetti fotovoltaici Gierre Solare e NM solare

Nel dettaglio, si tratta di due nuovi progetti fotovoltaici, il Gierre Solare, nel Lazio, e il NM Solare in Umbria, rispettivamente con capacità di 32 MW e 30 MW.

Secondo quanto dichiarato dalla multinazionale specializzata in energia solare, sono già in corso le richieste di pianificazione per entrambi i progetti, che hanno superato con successo gli studi di fattibilità. 

I futuri piani di sviluppo

L’espansione europea del portafoglio solare della Società, che al momento ha sviluppato un portafoglio di progetti specialmente in Canada, Stati Uniti e Regno Unito, e i futuri piani di sviluppo in Italia, fanno seguito alla vendita di successo del progetto Georgetown Solar da 230 MWac (278 MWdc) per un valore complessivo di $ 47.564.002. 

L’Italia è un mercato forte con prospettive favorevoli a lungo termine, destinato a diventare uno dei principali mercati di energia rinnovabile in Europa. Westbridge farà leva sull’esperienza del team e sulla comprovata esperienza nello sviluppo progetti rinnovabili in Italia. Diversificare la nostra presenza in tutta Europa rafforza il nostro portafoglio e apre nuove strade in un’altra giurisdizione a termine rinnovabile. Questa espansione strategica sottolinea la diligenza del nostro team di origination che valuta opportunità di sviluppo in diverse giurisdizioni, rafforzando la sostenibilità e il successo dei nostri progetti di origination-to -modello di monetizzazione” ha dichiarato Stefano Romanin, Direttore e Amministratore Delegato di Westbridge.