Roma, 17/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

L’energia solare dello spazio può soddisfare il nostro fabbisogno energetico?

11aereo solare
Home > News > Solare > L’energia solare dello spazio può soddisfare il nostro fabbisogno energetico?

Un esperimento condotto dal gigante aerospaziale europeo Airbus, ha dimostrato come l’energia solare irradiata dallo spazio potrebbe essere raccolta e utilizzata sulla Terra.

Finora il sistema di trasmissione wireless non ha superato distanze superiori ai 30 metri, ma gli ingegneri della Compagnia aerospaziale sostengono di poter aumentare la sua portata e raggiungere lo spazio entro il prossimo decennio.

Durante l’esperimento, svoltosi presso l’X-Works Innovation Factory di Airbus in Germania, l’energia elettrica è stata trasmessa sotto forma di microonde da un pannello fotovoltaico a un ricevitore a circa 36 metri di distanza. L’energia irradiata ha illuminato una città modello e ha alimentato un generatore di idrogeno.

Secondo gli esperti, sebbene si sia ancora molto lontani dall’obiettivo, i primi prototipi Power Beaming operativi potrebbero essere già in uso all’inizio del 2030.

“Ora che abbiamo testato con successo il sistema di energia solare spaziale su piccola scala, siamo pronti a portare la trasmissione di energia al livello successivo” ha dichiarato in una nota Yoann Thueux, il leader del progetto di ricerca Airbus.

Un punto di svolta per l’aviazione

Probabilmente Airbus tenterà di trasmettere l’energia solare da una piattaforma aerea prima di puntare allo spazio. L’energia solare raccolta nello spazio e trasmessa agli aerei avrebbe un potenziale enorme, oltre alla possibilità di rivoluzionare l’aviazione e di contribuire a liberare il mondo dai combustibili fossili. 

Gli aerei potrebbero fungere da nodi mobili in grado di trasmettere l’energia ovunque sulla Terra. Le tecnologie di trasmissione di energia pulita consentirebbero la creazione di nuove reti energetiche nel cielo, aiutando i Paesi a controllare e distribuire l’energia dove necessario.

La generazione di energia solare è molto più efficiente nello spazio

La radiazione solare nello spazio è più intensa del 50%. A differenza di quanto avviene sulla Terra, l’ aria e le nuvole non ostacolano i raggi e il ciclo giorno-notte non impedisce di raggiungere la massima illuminazione. 

Secondo Airbus il sistema non sarebbe più costoso delle tradizionali infrastrutture di generazione di energia a terra, come centrali nucleari, parchi solari o eolici su larga scala.