Roma, 18/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Le celle solari trasparenti per l’efficienza energetica

11rinnovabili
Home > News > Solare > Le celle solari trasparenti per l’efficienza energetica

Dei ricercatori giapponesi hanno fabbricato delle celle solari trasparenti che generano energia in modo 1000 volte più efficiente.

L’innovazione

Un gruppo di ricerca della Tohoku University, in Giappone, ha fabbricato una cella solare altamente trasparente, con una visibilità media del 79%, che è in grado di convertire i raggi del sole in elettricità in modo più potente e veloce. La cella è stata costruita con un foglio atomico in 2D e rappresenta una vera novità per un settore in crescita come quello fotovoltaico. Lo studio è stato pubblicato sulla rivista Scientific Reports

Queste tecnologie vengono considerate più efficienti rispetto ai pannelli classici perché sono in grado di superare i limiti delle tradizionali celle solari non trasparenti, e possono convertire in dispositivi di raccolta dell’energia diversi componenti, come finestre architettoniche, capannoni agricoli e persino la pelle umana.

Come realizzarle

In generale, una cella solare è composta da ossido di indio-stagno (ITO) che funge da elettrodo trasparente, e disolfuro di tungsteno come strato fotovoltaico. Ecco che per realizzarle, il team ha controllato le barriere di contatto tra l’ITO, che è uno degli ossidi conduttori trasparenti più utilizzati, e un monostrato di disolfuro di tungsteno. Poi, tra i due, è stato inserito un sottile strato di ossido di tungsteno.

“Il modo in cui l’abbiamo costruita ha permesso di ottenere un’efficienza di conversione dell’energia oltre 1000 volte superiore a quella di un dispositivo che utilizza un normale elettrodo ITO”, ha sottolineato Toshiaki Kato, professore presso la Graduate School of Engineering della Tohoku University.

A cosa serviranno

Con apparecchi del genere si potranno dunque convertire finestre, serre, pannelli di vetro o altre superfici in tecnologie per accumulare energia. La sfida per il futuro è adesso quella di creare celle ancora più trasparenti, scelta che comunque non influirà sull’aspetto estetico di questi dispositivi. 

I ricercatori hanno calcolato che una cella solare di 1 cm² altamente invisibile potrebbe aumentare la sua potenza totale fino a 420 picowatt. Studi come questo potrebbero portare all’installazione di pannelli solari molto trasparenti che risolverebbero le difficoltà di coloro che non le prediligono soprattutto per il loro aspetto estetico. 

Articoli correlati