Roma, 23/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

La società Meta avrà uno degli impianti fotovoltaici più grandi degli Usa

11decreto aree idonee
Home > News > Solare > La società Meta avrà uno degli impianti fotovoltaici più grandi degli Usa

L’impresa statunitense Meta, a capo dei servizi di rete più conosciuti al mondo quali WhatsApp, Facebook e Instagram, vuole alimentare i propri data center con energia rinnovabile, puntando all’autoproduzione e progettando di costruire l’impianto fotovoltaico più grande dell’Idaho.

L’ambizione di Meta: rinnovabili per i data center

La società Meta ha spostato la propria sede nell’Idaho, situato nella parte nord-occidentale degli Stati Uniti d’America, con l’ambizione di incrementare la crescita delle rinnovabili da utilizzare per i propri data center. 

Realizzare un parco solare da 200 MW

L’impegno nel settore è ben visibile anche dall’accordo firmato la scorsa settimana con lo sviluppatore di progetti fotovoltaici rPlus Energies, con sede a Salt Lake City, e con l’utility Idaho Power, al fine di realizzare un parco solare da 200 MW che diventerebbe così il più grande dell’intero Stato americano, e i cui lavori di installazione, secondo le previsioni, dovrebbero iniziare quest’anno. 

Pleasant Valley: 220 lavoratori edili coinvolti

Il progetto, conosciuto come Pleasant Valley, sarà anche a supporto della forza lavoro e dell’occupazione, portando entrate significative all’area e alle le imprese del territorio, e coinvolgendo 220 lavoratori edili

Generare il 100% di energia pulita entro il 2045

L’impianto dovrebbe essere operativo a partire dal 2025 e, secondo Urvi Parekh, responsabile dell’uso delle fonti alternative presso Meta, il fulcro di questa iniziativa sarà quello di creare e gestire data center ad alta efficienza energetica supportati da rinnovabili, inseguendo l’obiettivo di supportare la gestione dati di Facebook, WhatsApp e Instagram con elettricità green, e generare il 100% di energia pulita entro il 2045. 

Lisa Grow, amministratrice delegata dell’Idaho Power, ha spezzato una lancia a favore di Meta, sottolineando come, all’inizio del 2023, il gigante americano sia risultato il più grande acquirente commerciale e industriale di fotovoltaico negli Usa, con quasi 3,6 GW di capacità solare installata. 

Altri 9 GW sono, invece, ancora in attesa, legati a progetti simili a Pleasant Valley, che saranno avviati nei prossimi anni.

Articoli correlati