Roma, 14/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Riciclare i pannelli solari come materiale da costruzione: un’innovazione indiana

11
Home > News > Economia Circolare > Riciclare i pannelli solari come materiale da costruzione: un’innovazione indiana

Per i ricercatori dell’Indian Institute of Science, i pannelli fotovoltaici a fine vita (EoL-PV) potrebbero essere utilizzati come materiale da costruzione energetico a basso costo e a basso contenuto energetico. 

Un nuovo utilizzo dei pannelli fotovoltaici a fine vita

Secondo una ricerca condotta all’Indian Institute of Science, i pannelli fotovoltaici a fine vita possono essere sfruttati per un nuovo utilizzo: anche se hanno esaurito la loro efficienza energetica, possono comunque essere impiegati come materiale da costruzione economico e a basso impatto ambientale, anche se servono ulteriori studi per verificare l’assenza di rischi per la salute e l’ambiente. 

Il dottor Roshan R. Rao, che ha guidato lo studio, ha spiegato che i moduli solari già usati possono ridurre notevolmente i costi delle case, essendo più leggeri dei mattoni. 

L’esperimento indiano a Bangalore

Nella città di Bangalore, in India, questo sistema è già stato messo alla prova: alcuni pannelli che avevano esaurito la loro prestazione, sono stati usati per costruire le pareti di un edificio. 

Il risultato dell’esperimento indiano è stato positivo e piuttosto promettente, considerando che la durata di ‌vita di un pannello solare è di solito compresa tra 20 e 25 anni. 

I ricercatori sostengono anche che i moduli potrebbero alimentare piccoli dispositivi elettrici, ma queste sono ipotesi che dovranno essere prima verificate, come tutto il resto.

Articoli correlati