Roma, 20/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

I reattori nucleari modulari arrivano in Svezia: potenza fino a 300 MW

11energia nucleare
Home > News > Nucleare > I reattori nucleari modulari arrivano in Svezia: potenza fino a 300 MW

Instance Architects sta progettando il primo piccolo reattore nucleare modulare in Europa.

Il progetto

Il progetto della Instance Architects, agenzia di design internazionale con sede ad Amsterdam e Londra, è quello di dar vita a una piccola centrale nucleare nella città di Nyköping, sulla costa orientale della Svezia, della quale si occuperà la società di sviluppo energetico Kärnfull Next.

Si tratterebbe del primo reattore nucleare modulare in Europa, dalla capacità di potenza fino a 300 MW e che dovrebbe essere pronto entro il 2030. 

Tra gli altri vantaggi di quest’iniziativa, la possibilità di mettere a disposizione nuovi posti di lavoro e nuove opportunità di co-location con altre industrie high-tech, ma per arrivare a tutto questo serviranno ulteriori analisi da intraprendere per tutto il 2023.

Le ambizioni di Instance Architects

Ma le ambizioni di Instance Architects non si fermano di certo qui, considerando che sta anche collaborando con altre società elettriche, quali per esempio la GE Hitachi, su una serie di impianti SMR per il Nord America, Europa e Asia, da attivare entro il 2028.

Lo sviluppo degli SMR

Negli ultimi tempi si sta assistendo a un grande sviluppo degli SMR, per tutti i grandi vantaggi che li caratterizzano: sono flessibili e garantiscono un’elevata efficienza energetica.

È infatti recente l’accordo tra Ansaldo Energia, Ansaldo Nucleare, Edf e Nuward per la crescita di questi reattori e per capire quale potrebbe essere il loro ruolo da qui ai prossimi anni, in Italia, Europa e non solo. 

Articoli correlati