Roma, 04/03/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Una valle dell’Idrogeno nel cuore dell’Abruzzo 

11
Home > News > Idrogeno > Una valle dell’Idrogeno nel cuore dell’Abruzzo 

Si chiama ‘Distretto Italico’ il progetto di Corfinio, in provincia dell’Aquila, che prevede la realizzazione della fabbrica ‘Valle dell’Idrogeno’.

Valle dell’Idrogeno: 100 milioni di euro per il primo punto di rifornimento di H2

A Corfinio, in Abruzzo, nascerà la ‘Valle dell’Idrogeno’ che avrà un indotto di oltre 100 unità e che ha previsto un investimento di oltre 100 milioni di euro

Tutto questo, come risposta alla crisi energetica e come incentivo per incrementare la produzione del combustibile verde. Ma non è finita qui.

L’obiettivo è proprio quello di abbattere i costi dell’elettricità e creare un parco da 90 MW. Sempre nello stesso territorio, inoltre, nascerà anche il primo punto di rifornimento di H2, l’unico per il centro Italia, al servizio dei mezzi di trasporto con un sistema di logistica legato alla filiera dell’idrogeno.

Le aziende coinvolte

Le aziende coinvolte sono la ETEX,  che produce cartongesso e vanta 140 stabilimenti in 45 Nazioni, e Ige (Infinity Green Energy Spa), società italiana ma aperta da un gruppo di austrliani che rappresenta il maggiore investitore del progetto.

Si potrà anche contare sulla partnership con altre realtà, come la giappone Renova

La formazione del personale 

Gli amministratori e responsabili di ‘Distretto Italico’ si sono incontrati anche per discutere su come formare il modo adeguato il personale, organizzando corsi di formazione per oltre 100 addetti al fine di creare nuova e stabile occupazione attraverso delle azioni mirate e del marketing territoriale. 

La realizzazione di CER

L’accordo che è stato siglato tra Comune e ASI Terzo settore Abruzzo prevede, inoltre, la realizzazione di Comunità Energetiche e il recupero e la valorizzazione di aree dismesse. 

ASI Terzo Settore Abruzzo avrà il compito di coinvolgere nell’iniziativa un ampio e qualificato partenariato pubblico e privato, attivando una rete di relazioni e informazioni per valorizzare il progetto.

Articoli correlati