Roma, 21/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

PNRR, 78 milioni di euro per i primi 6 treni a idrogeno della Sardegna

11treni a idrogeno
Home > News > Idrogeno > PNRR, 78 milioni di euro per i primi 6 treni a idrogeno della Sardegna

La Sardegna si sta preparando per i primi 6 treni a idrogeno destinati ai nuovi collegamenti ferroviari tra Alghero e Sassari/Sorso con l’aeroporto.

I primi 6 treni a idrogeno in Sardegna entro dicembre 2026

Da Arst, la principale azienda di trasporto pubblico in Sardegna, è stata aggiudicata la gara per la fornitura dei primi 6 treni a idrogeno della Regione, che collegheranno Alghero e Sassari/Sorso all’aeroporto.

I mezzi saranno forniti dalla società costruttrice Stadler, con sede in Svizzera, e saranno lunghi 50 metri. La loro consegna è prevista entro dicembre 2026.

PNRR: 78 milioni di euro investiti per il progetto

Si tratta di un progetto che è stato possibile avviare grazie al Fondo complementare PNRR, investendo circa 78 milioni di euro per dei convogli green che potranno viaggiare fino a 100 chilometri orari, con 170 persone a bordo. 

Successivamente, ci saranno anche altre spese da sostenere, perché l’iniziativa, nel suo complesso, prevede anche la realizzazione di un impianto di produzione di idrogeno verde.

Ma non è finita qui. Si vuole anche costruire la nuova tratta ferroviaria Mamuntanas-Aeroporto, lunga circa 7 chilometri, i cui lavori sono già stati banditi e che verranno aggiudicati prossimamente. 

I primi 4 autobus elettrici ad Alghero

Per tutta la Sardegna, si tratta di un risultato importante e di un passo avanti notevole nel percorso di transizione energetica e decarbonizzazione.

Il progetto si aggiunge infatti ai risultati già ottenuti con la messa in servizio dei primi 4 autobus elettrici ad Alghero, ai quali seguiranno, entro il 2024, altri mezzi ripensati in chiave sostenibile. 

Articoli correlati