Roma, 20/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

L’energia geotermica è fondamentale per fornire più elettricità, ma ci sono degli ostacoli che ne impediscono lo sviluppo

11geotermico
Home > News > Geotermico > L’energia geotermica è fondamentale per fornire più elettricità, ma ci sono degli ostacoli che ne impediscono lo sviluppo

L’energia geotermica è una fonte alternativa fondamentale per continuare quel percorso globale che si sta intraprendendo verso le rinnovabili, e per fornire più elettricità pulita. Potrebbe essere perfetta anche per l’industria del petrolio e del gas, ma ci sono degli ostacoli che rendono tutto questo complesso.

L’energia geotermica potrebbe essere perfetta per l’industria petrolifera e del gas, ma ci sono degli ostacoli

La geotermia rappresenta un elemento essenziale per la transizione circolare e una fonte green che potrebbe anche essere adottata per l’industria del petrolio e del gas, oltre che per i fornitori di servizi di perforazione, dando loro la possibilità di svolgere un ruolo cruciale nella scoperta di tecnologie geotermiche avanzate.

Ma costi elevati e bassi rendimenti potrebbero rappresentare un ostacolo per la generazione di questo tipo di energia a livello mainstream. Questo però non è l’unico problema a impedirne lo sviluppo.

Le complicazioni

Le maggiori complicazioni sono quelle che riguardano le costose operazioni di trivellazione e il numero limitato di siti, che impediscono alle grandi compagnie petrolifere di impegnarsi in un maggior numero di progetti geotermici, nonostante ne stiano già esplorando l’enorme potenziale per fornire più elettricità e riscaldamento senza creare danni all’ambiente.

Sebbene questa forma di energia abbia il vantaggio di non dipendere dalle condizioni atmosferiche, come altre sistemi green, comporta anche costi di sviluppo più elevati e dei tempi di realizzazione più lunghi rispetto, per esempio, al solare o all’eolico.

Nonostante il potenziale dell’energia geotermica, è ancora poco popolare

Nonostante il potenziale delle risorse geotermiche, la loro quota nella produzione di energia green e nelle installazioni continua a essere troppo bassa. Alcuni grandi nomi dell’industria petrolifera e del gas hanno recentemente aumentato gli sforzi per sfruttare quest’opportunità, ma ancora non basta.

Secondo dei dati diffusa dalla IEA, le centrali geotermiche che utilizzano turbine a vapore per generare elettricità, hanno prodotto circa lo 0,4% della produzione totale di elettricità negli Stati Uniti, e circa il 2,0% della produzione di elettricità da energie rinnovabili nel 2021. 

Secondo altre statistiche IRENA, alla fine dello stesso anno, queste infrastrutture rappresentavano solo lo 0,5% della capacità totale di generazione di energia rinnovabile installata nel mondo.

La strada da percorrere è ancora lunga, e non ci si può permettere che un potenziale così importante come quello offerto dall’energia geotermica non venga sfruttato ai suoi massimi livelli.  

Articoli correlati