Roma, 21/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

L’impianto eolico collettivo dell’Umbria 

11eolico report 2023
Home > News > Eolico > L’impianto eolico collettivo dell’Umbria 

L’impianto eolico collettivo dell’Umbria è il più grande d’Italia.

Le caratteristiche 

Le caratteristiche? È situato nel comune di Gubbio, a Castiglione Aldobrando, ed è dotato di una turbina alta 70 metri, dalla potenza di circa 1MW.

A installare la struttura ci ha pensato Ènostra, in grado di fornire energia a 900 realtà tra famiglie e imprese. In generale, l’intero sistema produce 2 GWh l’anno di elettricità green.

Altro beneficio della struttura è quello, non solo di dare il proprio contributo allo sviluppo delle rinnovabili, ma anche, di conseguenza, di sostenere la lotta al cambiamento climatico, evitando l’emissione di 1000 tonnellate di anidride carbonica nell’aria.

Mettere in condivisione energia sostenibile 

La cooperativa che ne usufruisce contava già 13.000 soci nel 2022, e si definisce come la prima realtà energetica che in Italia produce, fornisce e mette in condivisione energia sostenibile, attraverso, difatti, un modello di partecipazione.

L’elettricità poi, viene anche distribuita a utenti domestici, imprese e organizzazioni del terzo settore con una tariffa agevolata, e dà l’inizio a un processo di sviluppo delle CER richiesto da molto tempo, con l’ambizione di attivare quante più comunità energetiche possibili. 

Prossimi obiettivi

I prossimi obiettivi? Costruire una seconda turbina eolica nella località di Castiglione, su un terreno agricolo incolto a 859 metri sul livello del mare.

Anche in questo caso, l’impianto da 999 Kw di potenza inciderà poco sul paesaggio, e si sperà potrà essere visto dai cittadini come un’altra opportunità per far progredire e accelerare la transizione energetica.

Articoli correlati