Roma, 20/06/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Una nuova batteria per produrre auto elettriche 10 volte più autonome 

11
Home > News > Elettrificazione > Una nuova batteria per produrre auto elettriche 10 volte più autonome 

Un team di ricerca sudcoreano ha sviluppato una nuova tecnologia per aumentare, di almeno 10 volte, l’autonomia delle batterie per auto elettriche (EV).

Una nuova tecnologia per batterie di auto elettriche 

Alcuni scienziati della Corea del Sud, che lavorano nel Dipartimento di Chimica e in quello di Scienza e Ingegneria dei Materiali della Pohang University of Science and Technology (POSTECH), hanno dato vita una nuova tecnologia per batterie che è in grado di aumentare l’autonomia delle auto elettriche di almeno 10 volte, assicurandone una grande efficienza e garantendone una lunga durata, un’ottima stabilità e costi non variabili rispetto a quelli tradizionali. 

Come superare il problema della capacità energetica limitata

Nelle batterie convenzionali agli ioni di litio sono presenti anodi di grafite, che risultano essere stabili e affidabili, ma che hanno una capacità energetica limitata. I ricercatori hanno invece lavorato per migliorare proprio l’efficienza dei materiali anodici delle batterie, cercando di garantire una qualità più alta e far sì che questi strumenti possano essere utilizzati in campo commerciale, per produrre EV e dispositivi elettronici. 

Per superare il problema della capacità energetica, hanno sostituito l’anodo di grafite con uno di silicio, adottando altri piccoli accorgimenti tecnici al fine di prolungare in modo significativo la durata della batteria. 

Il professor Soojin Park, che ha guidato lo studio, ha sottolineato quanto questa ricerca abbia il potenziale per aumentare la densità energetica delle batterie agli ioni di litio aggiungendo nuovi materiali anodici ad alta capacità, ed estendendo così anche l’autonomia di guida dei veicoli elettrici.

Volvo Trucks: il primo produttore globale a vendere in Corea del Sud veicoli pesanti a batteria elettrica

La corsa alla decarbonizzazione e all’addio ai combustibili fossili rappresenta una sfida mondiale che sarà lunga e che è già stata oggetto di numerose difficoltà, di passi indietro, di stalli, come quello sullo stop alla produzione di auto a diesel e a benzina dal 2035

La compagnia svedese Volvo Trucks ha iniziato quest’anno la vendita di veicoli pesanti a batteria elettrica in Corea del Sud, ed è stato il primo produttore globale a farlo. Tutto questo si inserisce nell’impegno del Paese asiatico per la sostenibilità e un futuro più green, con un piano nazionale che, in parallelo con quello di altri Stati, prevede la riduzione delle emissioni e il raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050.

Articoli correlati