Roma, 19/05/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Testati in Canada nuovi sistemi di accumulo per ricariche casalinghe

11prosumer
Home > News > Elettrificazione > Testati in Canada nuovi sistemi di accumulo per ricariche casalinghe

Sperimentata a Montreal una batteria di uso domestico che, bypassando la conversione della corrente “alternata” in “continua”, potrebbe rivoluzionare il settore delle ricariche. Questi innovativi sistemi di accumulo consentirebbero, infatti, di creare stazioni di ricarica autonome presso le abitazioni, coprendo buona parte del fabbisogno energetico quotidiano.

La stazione energetica domestica 

Stanchi di andare in cerca di colonnine per la vostra ricarica?  C’è una nuova modalità di rifornimento per i veicoli elettrici che garantisce stazioni di ricarica presso la propria abitazione. Per questo genere di approvvigionamento di energia è, però, necessario convertire la corrente domestica da alternata in continua. 

La conversione elettrica 

Ma quali sarebbero i reali vantaggi apportati da un intervento di conversione? Tra i primi benefici è, sicuramente, annoverabile la possibilità di ricaricare veicoli elettrici senza doversi recare in stazione. Inoltre, si può pensare di soddisfare il fabbisogno domestico usufruendo dei pannelli solari che convertono l’energia solare in energia elettrica. Tuttavia, il processo di conversione tende a sprecare ogni volta circa il 10% di energia. 

In Canada, in una stazione energetica domestica di Montreal, sono stati sperimentati sistemi di accumulo appropriati per il ripristino elettrico. Il funzionamento avviene tramite un dispositivo di gestione dell’energia fluita dai pannelli solari. La fonte innesca una trasmissione continua che può essere utilizzata per ricaricare l’autovettura o per far funzionare gli elettrodomestici in casa. Inoltre, riducendo lo spreco di energia che avverrebbe attraverso la conversione dei flussi, è possibile massimizzare le quantità e generare costantemente energia pulita. 

Energia per la casa e per la propria auto 

Il nuovo sistema a batteria, riduce gli sprechi ed è molto efficiente. La batteria ha, infatti, la funzione di bypassare la conversione della corrente elettrica in corrente continua, sfruttando la sola energia accumulata ad una velocità elevata. Per ricaricare il veicolo elettrico, ad esempio, l’energia fluisce direttamente dalla batteria. Purtroppo i sistemi di flusso sono ancora molto complessi e non è facile arrivare a brevettare queste nuove tecnologie. Inoltre, per fare in modo che queste sperimentazioni diventino di uso comune occorre il brevetto. Il governo americano ha predisposto il recupero di una parte dei costi attraverso incentivi federali, statali e locali. 

Articoli correlati