Roma, 23/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Le 10 aziende mondiali più impegnate nel settore delle rinnovabili

11classifica fonti rinnovabili
Home > News > Elettrificazione > Le 10 aziende mondiali più impegnate nel settore delle rinnovabili

Energy Digital Magazine ha compiuto un’analisi per vedere quali sono le principali aziende mondiali che stanno guidando il cambiamento verso un futuro più sostenibile. 

Lo studio

Energy Digital Magazine ha redatto uno studio che classifica le 10 maggiori aziende impegnate sul settore delle rinnovabili. Dall’ultima alla prima posizione, sono questi i risultati emersi dall’analisi:

·    Canadian Solar Inc.

·    Daqo New Energy Corp

·    Brookfield Renewable Corp

·    Algonquin Power & Utilities Corp

·     Plug Power Inc

·     Siemens Gamesa Renewable Energy SA

·     Vestas Wind Systems A/S (VWDRY)

·     Orsted A/S

·     Iberdrola SA

·     NextEra Energy, Inc.

Sul podio si posizionano dunque Orsted A/S, Iberdrola SA e NextEra Energy, Inc. 

Orsted A/S

Orsted A/S è una multinazionale danese specializzata nello sviluppo, nella costruzione e nella gestione di parchi eolici offshore in diversi Paesi come Regno Unito, Germania, Taiwan o Stati Uniti. L’azienda ha sempre mostrato grande impegno per la sostenibilità, cercando di ridurre al minimo le emissioni di CO2, fino a raggiungere la neutralità entro il 2025. Oggi viene considerata il più grande sviluppatore al mondo del settore, con una capacità totale di oltre 7,5 GW installati. 

Iberdrola SA

Iberdrola SA è una multinazionale spagnola di servizi elettrici considerata una delle più grandi utility del mondo, operante in oltre 40 Paesi d’Europa, America e Asia. L’azienda genera elettricità da un mix di fonti, investendo molto sulle rinnovabili e dunque sull’eolico, l’idroelettrico, il nucleare e il gas naturale.

NextEra Energy, Inc.

In prima posizione nell’analisi redatta dal magazine si classifica NextEra Energy, Inc, società energetica americana con circa 30.000 megawatt di capacità di generazione elettrica, soprattutto prodotta da fonti eoliche e solari, e conosciuta per essere la più grande holding di servizi elettrici per capitalizzazione di mercato, con un budget di 147,57 miliardi di dollari. L’azienda si sta impegnando adesso a ridurre le proprie emissioni del 67% entro il 2025. 

Articoli correlati