Roma, 17/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

In Giappone la prima nave batteria per il trasporto via mare dell’energia pulita

11Giappone
Home > News > Elettrificazione > In Giappone la prima nave batteria per il trasporto via mare dell’energia pulita

In Giappone sta nascendo la prima nave batteria in grado di trasportare tutta l’energia elettrica prodotta dagli impianti eolici offshore sulla terra ferma. 

Il progetto della ‘Battery Tanker’

La startup giapponese di batterie PowerX Inc. ha dato vita a un progetto innovativo: la prima petroliera a batteria in assoluto in grado di trasferire l’energia immagazzinata in mare. È stata ribattezzata come la futura ‘Battery Tanker’, perseguendo l’obiettivo dell’azienda di cambiare il modo in cui si consuma e si trasmette elettricità rinnovabile. 

Le caratteristiche : 241 MWh di capacità totale

Quali le sue caratteristiche? Questa nave a propulsione elettrica avrà una lunghezza di 140 metri e sarà equipaggiata con 96 batterie marine containerizzate, fornendo una capacità totale di 241 MWh. Debutterà nel 2025, in occasione della Bariship International Maritime Exhibition, nonostante l’idea sia già nata nel 2020. 

I primi test di affidabilità su acque nazionali e internazionali verranno compiuti tra il 2025 e il 2026,  mentre è già stato comunicato che il sistema di bordo si baserà su delle batterie costituite da celle al litio, ferro e fosfato, in grado di gestire una durata di oltre 6.000 cicli.

Inoltre, sarà possibile aggiungerne in futuro delle altre per creare navi da trasporto elettriche più grandi. 

Le altre ambizioni di PowerX

PowerX ha anche un’altra ambizione: dar vita a una società dedicata proprio a queste attività di trasferimento energetico, che si chiamerà  ‘Ocean Power Grid Inc.’, e sarà lanciata ufficialmente nel terzo trimestre del 2023. 

Articoli correlati