Roma, 18/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Come estrarre elettricità dall’aria?

11
Home > News > Elettrificazione > Come estrarre elettricità dall’aria?

Esistono diversi batteri che, mediante uno speciale enzima, generano correnti elettriche dall’aria. Lo hanno scoperto un gruppo di ricercatori australiani e il loro studio è stato pubblicato sulla rivista Nature.

Lo studio dei ricercatori australiani

Nell’atmosfera è presente l’idrogeno, anche se in scarsa percentuale. Di questo combustibile, circa due terzi vengono consumati da batteri diversi che lo utilizzano per generare delle correnti elettriche a partire dall’aria, alimentando così il proprio metabolismo energetico. 

Il gruppo di ricercatori australiani della Monash University di Melbourne, ha dimostrato che questi microrganismi consumano l’idrogeno attraverso uno speciale enzima, ed è proprio questo che assicura che l’efficienza del processo, e che quindi l’aria venga trasformata a tutti gli effetti in elettricità.

In particolare, il team è stato il primo ad essere riuscito a estrarre l’enzima, che funge come se fosse una batteria ed è chiamato Huc. Ne hanno poi ricostruito la struttura, scoprendo come, a differenza di altri, questo è in grado di lavorare anche con concentrazioni di idrogeno inferiori a quelle atmosferiche. 

Estrarre elettricità dall’aria è possibile in diversi modi – l’Air-gen

Ricavare elettricità dall’atmosfera è dunque possibile e lo hanno anche dimostrato gli scienziati dell’Università del Massachusetts, ideando un nuovo dispositivo in grado di generare energia a partire dal vapore acqueo presente nell’ambiente. Si chiama Air-gen e utilizza una proteina naturale per ottenere la trasformazione. Anche questo studio è stato pubblicato sulla rivista accademica Nature

I vantaggi dell’energia prodotta dall’atmosfera

Generare elettricità dall’aria è importante in un momento storico in cui l’emergenza climatica sta raggiungendo dei livelli preoccupanti, spingendo i Paesi di tutto il mondo a investire di più sulla sostenibilità, sulle rinnovabili, su soluzioni più green. Con questi nuovi sistemi, non solo si produce energia 24 ore su 24, ma si tratta di elettricità a impatto zero, che non inquina e che non comporta costi onerosi. 

Articoli correlati