Roma, 23/04/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Nel progetto InterStore, l’Italia arriva con Enel X

11
Home > Aziende > Nel progetto InterStore, l’Italia arriva con Enel X

Finanziamento di 3,5mln di euro nella cornice del programma Horizon. Obiettivo, una It per l’integrazione dei sistemi di accumulo di energia

Efficientamento sistemi stoccaggio e potere energetico abitazioni e industrie

Adesso è ufficiale: grazie ad Enel X, business line di Enel che opera in area di fornitura energetica e servizi di energy management, l’Italia entra nel progetto europeo InterStore (Interoperable open-source tools to enable hybridisation, use, and monetization of storage flessibility). Il fine? Efficientare sistemi di stoccaggio di energia e potere energetico di abitazioni e industrie.

Una It che faciliti integrazione di sistemi di accumulo di energia

InterStore conta su un finanziamento Ue messo a terra tramite il programma Horizon. Le risorse complessive ammontano ad oltre 3,5mln €, mentre il rilascio della soluzione è previsto per la fine del 2025. Si punta allo sviluppo di un’architettura It che favorisca l’integrazione dei sistemi di accumulo di energia, questo sia nel settore industriale che domestico. L’efficientamento deriverebbe dall’applicazione di tecnologie di intelligenza artificiale sommata all’interoperabilità dei dati.

Non solo Enel X, che si occuperà del software

Con Enel X, il progetto coinvolge dodici partner da diversi Paesi. Tra questi Belgio, Germania, Austria, Slovenia, Spagna, Portogallo. Il compito di Enel X consiste nella realizzazione di un software in grado di svolgere le seguenti attività: prevedere e monitorare il consumo energetico, ottimizzare la gestione integrata di sistemi di accumulo energia e di sistemi di generazione rinnovabile distribuita. Ne trarranno beneficio impianti fotovoltaici, sistemi di ricarica e carichi elettrici, sia in ambito industriale che domestico.