Roma, 09/12/2023 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

Mobilità elettrica. Accordo Acea-Plenitude per l’interoperabilità dei sistemi di ricarica

11auto elettrica
Home > News > Elettrificazione > Mobilità elettrica. Accordo Acea-Plenitude per l’interoperabilità dei sistemi di ricarica

Firmato un accordo di interoperabilità tra le due aziende, che permetterà ai possessori di veicoli elettrici di accedere, con le App “Acea e-mobility” e “Be Charge”, ai servizi di ricarica offerti dalla rete di entrambe le società su tutto il territorio nazionale, aumentando così l’offerta sul mercato.

Acea e Plenitude, l’accordo per un sistema di ricarica interoperabile

Uno dei principali problemi che affligge il mercato dei veicoli elettrici è la mancanza di un’infrastruttura diffusa di sistemi di ricarica sul territorio nazionale. Ma non solo, oltre a questo, si aggiunge anche la difficoltà di trovare la colonnina di ricarica accessibile, perché non tutti i fornitori hanno standard comuni.

Acea Energia e Acea Innovation (entrambe del Gruppo Acea), hanno annunciato un nuovo accordo con Plenitude per l’interoperabilità dei sistemi di ricarica. L’obiettivo è rendere accessibili al pubblico i propri sistemi di ricarica, indistintamente, sia con l’app Acea eMobility, sia con l’app Be Charge.

Valerio Marra, Presidente di Acea Energia e di Acea Innovation ha dichiarato: “L’accordo di interoperabilità con Plenitude rafforza la strategia di Acea Energia e Acea Innovation che punta a favorire lo sviluppo della mobilità sostenibile per fornire a livello nazionale servizi altamente tecnologici con accessibilità sempre più diffusa a cittadini e imprese, e contribuire così alla transizione energetica del Paese”.

Con questo accordo siamo orgogliosi di poter offrire ai nostri clienti servizi innovativi di mobilità elettrica nel 100% delle province del territorio nazionale, raggiungendo in modo capillare sia i grandi centri urbani sia i piccoli borghi, in linea con la nostra strategia di crescita”, ha spiegato Simone Zuccotti, Head of Business Development di Plenitude e Presidente di Be Charge.

Una nuova infrastruttura di ricarica per il Comune di Modica

A luglio, sempre grazie ad un accordo tra Acea Innovatio, il Comune di Modica e City Green Light, è stata annunciata la realizzazione di una rete infrastrutturale di ricarica elettrica pubblica, che prevede l’installazione di 11 colonnine di ricarica, attive 24 ore su 24, alimentate al 100% da energia da fonti pulite e rinnovabili.

Acea Innovation curerà la fornitura delle colonnine e la loro gestione da remoto in qualità di CPO (Charge Point Operator), tramite una propria piattaforma, denominata BOMTS, in regime di interoperabilità con altre società operanti nel settore della mobilità elettrica. City Green Light si occuperà dei lavori di installazione delle colonnine e della relativa manutenzione.

Le installazioni si dividono in due tipologie:

  • 9 IdR del tipo “Normal Power (NP)” ognuna dotata di 2 prese di Tipo 2 in grado di erogare una potenza massima di 22 kW cad. (totale 44 kW in AC);
  • 2 IdR del tipo “High Power (HP)” per una potenza massima totale erogabile in contemporanea di 72 kW.

Articoli correlati