Roma, 18/07/2024 Notizie e approfondimenti sui temi dell’Energia in Italia, in Europa e nel mondo.

La Germania propone una proroga per gli “e-fuel”

11biocarburanti
Home > News > Elettrificazione > La Germania propone una proroga per gli “e-fuel”

Per il ministro dei trasporti tedesco Volker Wissing, l’immatricolazione di nuove auto con motori a combustione interna e alimentate da e-fuel dovrebbe essere consentita dopo il 2035. Ma questo è ancora tutto da vedere.

Cosa potrebbe cambiare dal 2035?

Cosa potrebbe cambiare dal 2035? A marzo, gli Stati membri hanno approvato nuovi standard sulla CO2 che vietano l’immatricolazione di nuovi veicoli con motori a combustione interna a partire dal 2035.

Una piccola eccezione però dovrebbe essere consentita per quelli alimentati da carburanti neutri come gli e-fuel, così come richiesto dal ministro dei Trasporti tedesco Volker Wissing, convinto che serviranno per il trasporto marittimo, aereo e anche in altri settori. 

Tema controverso

Lo stesso Wissing ha aggiunto quanto sia importante trovare una disposizione giuridica che si inserisca nel sistema normativo europeo, e che possa risolvere la disputa su un tema piuttosto controverso.

Per il ministro infatti, gli e-fuel riusciranno a decarbonizzare le auto già in circolazione oggi, anche se non sono neutri al 100%.

Ad ogni modo, gli Stati membri possono fissare quote minime sui carburanti elettrici in base al totale dei carburanti per i trasporti. Come evolverà la situazione? Sarà tutto da vedere.

Articoli correlati